mailMenu
logo small
Stampa

CT giovanili di Staffetta

on . Postato in Stampa

LA SAM DOMINA I CT GIOVANILI DI STAFFETTA

La pioggia non ferma la carica agonistica dei ragazzi

Gli U18 di Valgersa siglano la doppietta

 Comunale Chiasso

 
La pioggia battente ha accolto la stagione atletica 2013, che con i campionati ticinesi giovanili di staffette, ha mosso i primi passi al comunale di Chiasso sabato pomeriggio.
SFG Chiasso e Ftal hanno organizzato le gare frequentate da un centinaio di giovani atleti che hanno animato le 8 staffette. Lo spirito di squadra tipico delle staffette ha riscaldato l'ambiente del comunale con i compagni ed allenatori che a bordo pista incitavano calorosamente gli atleti in gara. Le 14 squadre della SAM Massagno hanno raccolto ben quattro titoli ed un totale di sette medaglie mostrando una grande compattezza societaria. Nel medagliere con un titolo e due bronzi segue la Virtus Locarno, Plurimedagliate, ma senza titolo, Comunità Atletica 97 e GAB Bellinzona. Il Quartetto della SAM composto da Pietro Calamai, Andrea Banfi, Martino Kick Matteo Nepomuceno è stato il grande protagonista del pomeriggio riuscendo a conquistare due medaglie d'oro . Nella staffetta del mezzofondo i magnifici 4, lanciati da un brillante 800m di Calamai, hanno colto un buon 3'35'07 tenendo a distanza di sicurezza la GAB Bellinzona, seconda in 3'38”01. La Virtus in 3'49”01 si prende il bronzo in un finale al fulmicotone regolando d'un centesimo la SAM 2 e di 3 decimi la CA97.
 
Nella staffetta veloce vittoria in 46”76 davanti alla GAB 47”17 ed alla CA97 48”30. Le ragazze di casa della SFG Chiasso R. D'Ottavio, A. Tognetti, A. Sidari, L. Pagani hanno bissato il successo dello scorso anno nell'olimpionica in 4'12”56, la prova della SAM 4'16”01 non è bastata a rovinare la festa quartetto di Antonio D'Incecco. La medaglia di bronzo è andata alla GAB in 4'28”51. Nella 4x100 la SAM con G. Stefani, J. De Putti, D. Frison, A. Simonetti in 52”04 ha strappato l'oro alle campionesse uscenti dell'ASSPO 52”39. Con 53'03 il quartetto del GAB ha vinto il bronzo. Tra gli U16M una travolgente frazione da 2'45” ha regalato il titolo della 3x1000 m alla Vigor di L. Corti, F. Bertoli e A. Valentini in 9'10”46. La SAM ha visto così sfumare il quinto titolo in 9'18'45. Il giovanissimo trio della CA97 in 9'40”85 completa il podio. Le Frecce Gialle del Malcantone sono riusciti a vincere il titolo alla prima presenza ai CT di staffetta, vincendo la 3x1000 m in 10'32”43. Il trio G. Sangalli, L. Corsi, A. Bloch in 10'32”43 ha colto l'oro, resistendo alla travolgente rimonta della CA97 (10'34”87). La Virtus in 10'54”83 ha invece raccolto il bronzo.
 
Le ragazze locarnesi hanno invece piazzato uno strepitoso 50”95 per vincere il titolo della 5x80 m con N. Ranzoni, E. Gerber, F. Ciulla, J. Gianora, I. Dal Bò. Il 52”34 della SAM è valso l'argento davanti al GAB in 53”54. La 5x80 m dei ragazzi ha regalato il quarto titolo alla SAM con T. Kick, L. Scala, A Gibroni, T. Bertini, A. Tamburini il tempo di 49'43 battuta ancora una volta la CA97 in 50'60, problemi ai cambi hanno tolto di gara le altre squadre.
La stagione proseguirà con una serie di gare che concentrate a partire dal primo maggio con il meeting d'Apertura ancora sulle piste e pedane del comunale. Sabato 4 la SAM opsiterà a Lugano un ricco meeting per tutte le categorie e le discipline mentre mercoledi. Domenica 5 maggio ci sarà l'eliminatoria Kids Cup a Bellinzona, seguita il mercoledì dal 1000m Gruyere ancora nella capitale.
 
Leonida Stampanoni

 

Stampa

Chiasso: in palio i titoli giovanili a staffetta

on . Postato in Stampa

Una quarantina di squadre al via a Chiasso

IN PALIO I TITOLI GIOVANILI A STAFFETTA

SAM Massagno CA97 e GAB Bellinzona le società maggiormente rappresentate

 Comunale Chiasso

 
Il maltempo, ha ritardato il debutto della stagione atletica 2013, che prenderà dunque il via sabato 27 aprile dal comunale di Chiasso con i Campionati Ticinesi giovanili di staffetta. Sulla pista rossoblù della città di confine saranno una quarantina di squadre a contendersi gli 8 titoli in palio. SAM Massagno con 14 squadre al via e Comunità Atletica 97 con 9, GAB Bellinzona con 8 faranno la parte del leone ben rappresentata anche la Virtus con 4 squadre, l'USC Capriaschese e ASSPO Riva San Vitale, avranno due squadre mentre Frecce Gialle Malcantone ed SFG Chiasso avranno una staffetta al via.
 
L'eliminatoria della 5x80 m U16W la staffetta più gettonata aprirà alle 14.00 il pomeriggio agonistico. Le 8 squadre al via cercheranno un posto nella finale in programma alle 14.55, i pronostici sono difficili e spesso la giovane età e la difficoltà dei cambi producono sorprese la SAM avrà tre squadre al via mentre il GAB avrà due quintetti. L'olimpionica U18W alle 15.20 vedrà le ragazze della SFG Chiasso provare a difendere il titolo ottenuto lo scorso anno con una eccellente tempo, la SAM Massagno con due quartetti, proverà a contrastare le padrone di casa.
 
Tra i ragazzi   Le 4x100m delle categorie U18 vivranno invece la finale diretta, tra le ragazze sei squadre al via con le ragazze dell'ASSPO Riva san Vitale cercheranno di difendere il titolo ma attenzione anche alla Virtus Locarno, comunque le sorprese sono sempre dietro l'angolo. Tra i ragazzi la sfida sarà appassionante tra SAM, GAB e CA97.
In chiusura di giornata le 3x1000m degli U16. Tra le ragazze sarà l'unica gara senza la SAM al via pretendenti al titolo sono le Frecce Gialle, USC, Virtus, GAB e CA97. Tra i ragazzi sfida tra 2 squadre CA97 e la SAM.
 
Domenica ad Ascona saltatori e lanciatori inaugureranno la stagione, mentre il primo maggio a Chiasso ci sarà la prima uscita per sprinter e mezzofondisti con il classico meeting di apertura su distanze non olimpiche.
 
Leonida Stampanoni

 

Stampa

I magnifici 5 dell'usa vincono la kids cup team

on . Postato in Stampa

I magnifici 5 dell'USA vincono la KIDS CUP TEAM

La squadra U10 mista della SFG Sementina conquista il secondo podio rossoblu

ubs kids cup Team bannerLa UBS KIDSCUP TEAM, ha vissuto la gran finale nazionale di Willisau, alla presenza di Cooly, Lisa Urech e Lea Sprunger, dove oltre 800 giovani suddivisi in 12 categorie di tre fasce di età differente hanno partecipato ad una serie di 4 giochi atletici in palestra. La delegazione ticinese era composta da tredici squadre di 6 società.

Il colpo a sensazione è riuscito ai ragazzi U14 dell'USA Ascona Sacha Caterina, Ettore Poroli, Nathan Soldati, Gioele Turuani e Gian Vetterli, che hanno vinto il titolo strappando nel contempo un biglietto per partecipare al meeting Weltklasse Zürich in una staffetta veloce 5x80m.Il quintetto asconese vincendo il biathlon ed il cross a staffetta ha completato una emozionante rimonta. Enea Belvederi, Gionata Galasso, Giulian Guidon, Sophia Ruperto,Rebecca Schmid, Linda Zucconi formano il sestetto della SFG Sementina U10 mista capace di terminare la propria gara al secondo posto, battuti solo dai bimbi di Altendorf Kids che ha dominato la gara vincendo tre dei quattro giochi.

La mista U16 della SAM Massagno ha solo accarezzato il podio terminando quarta sconfitta di un solo punto. Al quinto posto, non troppo lontane dal podio le U12 dell'USC Capriaschese gli U12, le U10 della SAM e le U14 dell'USA . Hanno partecipato alla finale con grande impegno anche i ragazzi U16 di USA (9) e SAM (10), la mista U12 della SFG Sementina (8), U10 dell'USA (10) e U14 della SAB Bellinzona (11) gli U10 della SAM (12)

 
Leonida Stampanoni

 

Stampa

Ottavo rango per la selezione ticino Ftal

on . Postato in Stampa

ETTORE POROLI VINCE A CORTENOVA

Ottavo rango per la selezione Ticino FTAL

Terzo posto per Matteo Cartolano, settime Alizée Pittet e Rachele Botti, nono Giona Lazzeri
Kids-cup USA

    

Una trasferta imbiancata e positiva quella della selezione Ticino FTAL al cross internazionale per rappresentative provinciali di Cortenova. Sui prati innevati della Bressanella Ettore Poroli ha colto una prestigiosa vittoria nella categoria 2001. Il giovane atleta di Ascona ha piegato due ragazzi italiani in volata. L'altra medaglia è andata a Matteo Cartolano terzo tra i ragazzi del 1999 che sul finale ha staccato il resto del gruppo inseguitore, poco lontano Simone Tattarletti ha chiuso al 14 posto.  
Alizée Pittet, reduce dal podio ai campionati nazionali, in Valsassina ha trovato avversarie più ostiche ma ha comunque ottenuto un buon settimo posto nelle ragazze 1999,stesso piazzamento ottenuto da Rachele Botti nelle ragazze del 2000. Giona Lazzeri nono tra i bimbi del 2003 ha raggiunto il quinto risultato ticinese nei primi 10. Nora Ranzoni (11) ha sfiorato la topten con un convincente undicesimo rango.
Tra i ragazzi 2002 buona gara per la coppia Elia Kodi Manenga (13), Nicola Fumagalli (15). Completano i risultati tra i primi 20 Alessandro Valentini (14), Ricky Petrucciani (15) e Gioele Turuani (18).
Nora Alcune assenze dell'ultima ora hanno impedito ai ragazzi della selezione Ticino di confermare l'ottimo settimo rango a squadre ottenuto nel 2012.
 
Gli altri risultati
2003 Vedovatti Valeria (24), Mros Nina (33), Mattia Schenk (33), Stampanoni Matilde (36) Balestra Ruben (41), Corti Omar (42). 2002 Botti Zoe (30), Romelli Daniele (31) , Biacchi Chiara (34), Orlando Sofia (36), Silva Janet (39)Revolon Martino (43) .2001 Tedeschi Tessa (23), Tattarletti Vera (32), Andrea Alagona (33), Di Maria Diana (37) Pasteris Rachele (49) 2000 Vetterli Mia (29), Francesco Bertoli (24), Bianchini Davide (45) Conceprio Marioni Gabrio (46), Ghielmini Chiara(50). 1999 Fumagalli Mattia (40), Bloch Aline (47), Gatti Matteo (51) Rebai Sabina (52) Lorenzini Vanna (54) 1998 Corti Luiz (25) Vicari Céline(33) Azucena José (48) Bottini Alessandra (51) Tami Alessia (52) Barandun Silvio (52).
La trasferta è stata ancora una volta un successo grazie all'impegno profuso dai ragazzi ed allo sforzo organizzativo della FTAL. L'atletica si sposta adesso sulle piste e sulle pedane, senza dimenticare qualche sana sgambata sulle strade del cantone.
 
Leonida Stampanoni

 

Stampa

Mondiali militari Apatin

on . Postato in Stampa

ADRIANO ENGELHARDT 20° AI MONDIALI MILITARI

Il giovane di Ascona guida la nazionale militare ad Apatin

Mario Bächtiger ottavo nel cross corto

 
Adriano Campione CrossAdriano Engelhardt continua a stupire,dopo lo storico titolo nazionale assoluto nel cross lungo, il talento dell'USA Ascona ha conquistato il 20 rango ai mondiali militari di cross ad Apatin in Serbia risultando pure il terzo miglior europeo in gara. La nazionale svizzero guidata dal ticinese ha chiuso al quinto posto nella classifica a squadre. Adriano ha lottato in solitaria per tutta la gara affrontando le folate di vento che spazzavano i campi infangati dove si è disputata la gara di 11km vinta dall'atleta del Bahrein Riegasa Zelalem. Il giovane allenato da Luigi Nonella completa così un eccellente inverno, ideale prologo di una promettente stagione in pista dove potrà puntare ad abbattere la barriera dei 9' sui 3000m siepi.
Michel Brügger (30) Jann Tscharner (33) e Fabian Jucker (39), correndo in gruppo hanno completato il risultato d'assieme della nazionale.
 
Nel Cross Corto, sui 4.8 km, eccellente prestazione del mezzofondista Mario Bächtiger ha chiuso all'ottavo posto, Marco Kern diciasettesimo e Adrian Lehmann ventunesimo hanno completato l'eccellente prova collettiva degli elvetici coronata da un sesto posto a squadre, terzo tra le nazioni europee.
 
Leonida Stampanoni