mailMenu
logo small
Stampa

Leocard garbani-nerini vola 2.03 m al brixia meeting

on . Postato in Stampa

LEOCARD GARBANI-NERINI VOLA 2.03 m AL BRIXIA MEETING

La rappresentativa del Centro Atletica Ticino in trasferta a Bressanone
Leocard Garbani Nerini

 

La selezione FTAL sotto le nuove insegne del Centro Atletico Ticino ha presenziato alla 31 edizione del Brixia Meeting, i nostri giovani talenti sfidavano in un intenso fine settimana di gare altre 14 rappresentative regionali provenienti principalmente dall’Italia nel dettaglio sulla pista di Bressanone c’erano i migliori atleti del Veneto, vincitore della classifica a squadre U18, Lombardia prima tra le ragazze U18, Baden Wurttemberg, i migliori tra i ragazzi, poi Lazio, Trentino, Sudtirol, Oberosterreich, Slovenia, Bayern, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Piemonte, Marche, Toscana. Le nostre U18 hanno ottenuto il 12 posto mentre i ragazzi hanno finito quindicesimi, stesso risultato ottenuto nella classifica combinata.
 
Il sabato gli U20 hanno gareggiato in condizioni ideali, mentre per gli U18 la domenica la meteo è stata bizzosa costringendo gli organizzatori a sospendere momentaneamente le gare.
L’aria italiana giova a Leocard Garbani Nerini, che lo scorso anno nella vicina penisola, con la selezione varcò la prima volta i due metri, ad un anno di distanza l’altista della Virtus è salito a 2.03 uguagliando il suo primato ed ottenendo l’unico podio rossoblu del fine settimana. Luca Bernaschina con 6.97 m ha piazzato un salto promettente ad inizio stagione. Carlotta Ulmer ha confermato la buona impressione lasciata nelle prime uscite correndo in 25”90 i 200m. Pietro Calamai la domenica ha abbattuto la barriera dei 2’ sugli 800 chiudendo con un buon 1’58”43 convincente pure la prova di Emma Lucchina in 2’24”21. Eleonora De Putti ha mostrato il suo talento con un buon 5.24 m nel salto in lungo accompagnato da un promettente 15”90 sui 100 m ostacoli. Sui 400 m Sui 400 m Alice Tognetti 60"03 conferma un brillante stato di forma seguita da Rachele D'Ottavio 61"19.
 
Tra gli solida prestazione della coppia Luca Calderara 52’07” e Roberto Emma 52”60.  Interessante anche il 65”79 di Janina Kick sui 400 m ostacoli distanza corsa in 60”50 da Mattia Tamò. Ajla Del Ponte dal canto suo ha debuttato nell’eptathlon con una serie di prestazioni convincenti come il come il 26”55 sui 200 m, il 1.54 m nel salto in alto ed il 16”96 sui 100 m ostacoli completati dai 9.10 con il peso. La domenica ha poi concluso con 4.54 m nel salto in lungo 24.89 m nel giavellotto e 2’56” sugli 800 per buon totale di 3709.
 
La 4x100 maschile composta da Christian Caruso, Maximilian Gianora, Simone Locatelli e Aaron Tamburini ha corso in 46’27 mentre Sandra Pfahler, Rachel Sak, Chiara Dal Bò e Carlotta Ulmer hanno corso in 50”78.
Gli altri degli atleti in gara. Nei  100 m Maximilian Gianora 12"05, Sandra Pfahler 13"05. Gli staffetisti hanno potuto gareggiare in un serie supplementare Simone Locatelli 12"34, Christian Caruso 12"39, Chiara Dal Bò 13"53. 200 m Aaron Tamburini 23"79 Rachel Sak 27"22. Nel salto in Alto Martino Kick 1.71 m Annina Schaer 1.45 m.
In condizioni proibitive i lanciatori si sono difesi egregiamente: lancio del disco Corinna Piffero 26.46 m. getto del peso Delia Frison 11.04 m lancio del giavellotto Daniele Pedrazzini 43.45 m, Céline Vicari 28.99 m.
 
Leonida Stampanoni

 

Stampa

I giovani talenti del Centro Atletico Ticino al Brixia Meeting

on . Postato in Stampa

I GIOVANI TALENTI DEL CENTRO ATLETICO TICINO AL BRIXIA MEETING

Si punta a confermare il costante progresso dellatletica ticinese

 

 Meeting Bressanone
 
Il fine settimana di Pentecoste la selezione Ticino U18 con l’aggiunta di una piccola ma qualificata delegazione di U20, parteciperà al 31 Meeting Brixia di Bressanone. Con le nuove insegne del Centro Atletica Ticino, i giovani atleti selezionati dalla Ftal Ticino sfideranno le altre 20 selezioni regionali in rappresentanza tra gli altri, di Bayern, Slovenia, Wuerttenberg, Türingen, Austria, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Marche, Piemonte, Toscana, Trentino, Umbria, Veneto, Alto Adige.
 
La delegazione Ticinese sarà guidata dal Capo delegazione Francesco Bernasconi e punta a confermare il costante progresso dell’atletica ticinese. L’evento è pure un’occasione per nostri giovani di misurarsi a livello internazionale, acquisendo così preziose esperienze. Tra i selezionati U20 ci sono il primatista svizzero U18 del salto in lungo Luca Bernaschina, la campionessa svizzera dei 100 metri Claudia Daniela Mattiello, l’altista Leocard Garbani-Nerini e il trio di quattrocentometristi Janina Kick, Luca Calderara e Roberto Emma. La selezione U18 invece sarà guidata dal campione svizzero indoor degli 800 metri Pietro Calamai e dalla sua collega sui 400 metri all’aperto, Rachele D’Ottavio, pure lei impegnata sul doppio giro di pista.
 
L’ancora U16 Eleonora De Putti si cimenterà sia sui 100 m ostacoli sia nel salto in lungo. Aaron Tamburini sui 200 m, Alessandro Valentini sui 1500 m e Céline Vicari nel giavellotto sono gli altri tre giovani U16 selezionati per l’occasione. Daniele Pedrazzini è da parte sua annunciato nel giavellotto e nel disco, mentre Sandra Pfahler e Maximilian Ganora correranno i 100 metri. Sulla doppia distanza ci sarà invece Carlotta Ulmer, artefice di un promettente inizio di stagione e attualmente in testa alle liste svizzere di categoria sui 100 metri. Alice Tognetti correrà il giro di pista, mentre sui 1500 m ci sarà Antonella Lardi. Sugli ostacoli troveremo Mattia Tajana (110 m) e Mirko Tamò (400 m). Completano l’agguerrita selezione Annina Schaer e Martino Kick (salto in alto), Delia Frison (peso) e Ajla Del Ponte che si cimenterà nell’impegnativa prova dell’eptathlon.
 
L’intenso programma di Bressanone prevede come consuetudine pure le sempre avvincenti staffette, dove il Ticino schiererà verosimilmente Aaron Tamburini, Maximilian Gianora, Simone Locatelli, Christian Caruso, e tra le ragazze Sandra Pfahler, Carlotta Ulmer, Rachel Sak e Chiara Dal Bò.
 
LeSta/asat
 

 

Stampa

Nuovo primato ticinese sui 3000m

on . Postato in Stampa

NUOVO PRIMATO TICINESE SUI 3000m A LANGENTHAL PER ADRIANO ENGELHARDT

In evidenza pure Evelyne Dietschi della SAL
Adriano Campione Cross

In occasione del Meeting di Langenthal di giovedì 9 maggio Adriano Engelhardt ha ottenuto il nuovo primato TICINESE SUI 3000 m  in 8'12"62 cancellando dalle liste Marco Rapp l'olimpionico di Seoul 1988 che il 23.05.88 al meeting di Pentecoste di Zofingen corse in 8'14"27. La stagione del talento locarnese dell'USA Ascona è partita in maniera ideale ed il viaggio verso altre esperienze in altri campionati prosegue sulla buona strada. Bene pure Evelyne Dietschi della SAL che ha corso i 3000m nel buon tempo di 10'03"92. 

 
Leonida Stampanoni 

 

Stampa

La pioggia non frena i velocisti

on . Postato in Stampa

LA PIOGGIA NON FRENA I VELOCISTI

Il Comunale di Bellinzona ha proposto la prima eliminatoria regionale della Swiss athletics sprint
Comunale Bellinzona

 

Nonostante la serata piovosa, il Comunale di Bellinzona ha proposto mercoledì sera le eliminatorie regionali della manifestazione Swiss athletics sprint, ossi il tradizionale “ragazzo più veloce del Ticino”, la cui finale si svolgerà il 30 maggio a Lugano. Oltre alle prove sui 60 oppure 80 metri dedicati ai 120 giovani che hanno voluto sfidare le intemperie, il Gruppo atletico Bellinzona ha pure proposto delle gare di contorno riservate agli attivi.
 
Sui 100 metri i migliori tempi della serata sono arrivati da Aaron Dzinaku dell’Atletica Mendrisiotto che in 11’’28 ha preceduto il giovane, classe 1996, Mattia Tajana del Gab (11’’85). Tra le donne Roberta Mazzotta della Sal Lugano ha vinto la serie unica in 13’’19, precedendo l’atleta di casa Marika Buletti (brillante anche sugli 80 metri) di soli tre centesimi. Terza Giulia Ceschi del Gab in 13’’63.
Sull’altra prova in programma, i 300 metri, è stato ancora Aaron Dzinaku a strappare la miglior prestazione. L’esponente della Mendrisiotto ha corso la distanza in 36’’44, precedendo il rientrante Lucio Romerio della Sfg Biasca, secondo in 36’’68. Ancora buona la prova di Mattia Tajana in 37’’19, che si è messo alle spalle l’ottocentometrista Roberto Simone, pure del Gab.
 
Al femminile serrata sfida casalinga tra Ilaria Arini e Sabrina Innocenti, ambedue della locale Gab che si sono classificate nell’ordine in 45’’31 e rispettivamente 45’’38.
Tornando alle eliminatorie dello Swiss athletics sprint, sugli 80 metri i migliori risultati sono stati ottenuti da Adrian Rodriguez del Sab Bellinzona, primo in 9’’91, e da Marika Buletti del Gab in 10’’84. La vincitrice della finale cantonale del 2012 ha preceduto di soli sette centesimi la compagna di club Véronique Bestenheider e si candida così per difendere il titolo ottenuto l’anno scorso. Le altre eliminatorie del “ragazzo più veloce del Ticino” in programma a Riva San Vitale, Biasca, Massagno e Locarno sono state rinviate a mercoledì prossimo, 22 magio.
 
Informazioni sempre sul sito ww.ftal.ch.
 
Asat
 

 

Stampa

Ubs kids cup la festa dell'atletica giovanile

on . Postato in Stampa

UBS KIDS CUP LA FESTA DELLATLETICA GIOVANILE

I giovani atleti inseguono la grande finale al Letzigrund nellatmosfera del WELTKLASSE


ubs kids cup banner

 

Sabato 11 maggio l'atletica Mendrisiotto, la SAV Vacallo, la SFG Morbio, la SVAM Muggio e la SFG Mendrisio organizzereranno l'ultima eliminatoria della UBS KIDS CUP 2013, Swiss Athletics in collaborazione con la grande banca ha rilanciato il progetto giovanile per scovare i giovani talenti e diffondere la regina degli sport olimpici. Il triathlon composto da 60m, salto in lungo e lancio della pallina è il veicolo ideale per attirare i ragazzi e promuovere nel contempo i campionati Europei di Atletica Leggera Zürich 2014.
 
Le gare al campo di Vacallo cominceranno alle 9.00 e per tutto il giorno  ci sarà aria di festa tipica di queste manifestazioni giovanili. Gli atleti più ambiziosi che punteranno a strappare un risultato che gli permetta di presenziare alla finale cantonale del 15 giugno al comunale di Bellinzona. A metà giugno si ritroveranno i migliori 25 atleti di ogni anno tra il 1998 ed il 2005 di tutte le eliminatorie comprese quelle scolastiche e quelle interne delle singole società sportive, per il vincitore ci sarà il biglietto per la finale nazionale del 31 agosto al Letzigrund di Zürich intriso dell'atmosfera del mitico Weltklasse.
 
Abbinato alla UBS KIDS CUP c’è anche il progetto i campioni del Weltklasse vengono ad allenarsi con te, che grazie alla folta partecipazione dei giovani Ticinese ed al grande lavoro della FTAL, ha anche una tappa ticinese, infatti il 28 agosto a Mendrisio alcuni grandi campioni che gareggeranno al Weltklasse dirigeranno un allenamento per una sessantina di ragazzi.
 
Per partecipare bisogna iscriversi sul sito www. http://www.ubs-kidscup.ch/it.html.
 
Leonida Stampanoni