Stampa

CTC LAUBE GREENKEY Mendrisio - Risultati

on . Postato in Stampa

EVELYNE DIETSCHI E LA SAL PROTAGONISTI A MENDRISIO

 

-LEST- Domenica l'atletica Mendrisiotto ha accolto i 450 partecipanti alla sesta tappa della coppa Ticino di cross FTAL Laube Greenkey disputatasi su distanze quasi dimezzate. L'intensa mattinata di gare sul veloce circuito disegnato all'interno del parco OSC ha laureato il vincitore di coppa in 15 delle 18 caegorie. La SAL Lugano che ha vinto 4 gare e si è assicurata tre successi in coppa e ha ottenuto la doppietta nella staffetta di chiusura che vedeva impegnati tre atleti che dovevano percorrere 1 km.La GAD Dongio ha pure festeggiato tre coppe con però soli due successi parziali.

 

Nella gara femminile SAL sugli scudi con una doppietta grazie Evelyne Dietschi e Cecilia Galli Conforto . La giovane Galli Conforto tra le U20 ha sudato per staccare Rachele Botti (USC) completa il podio l'atleta di casa Elena Pezzati. Il quarto tempo assoluto è di Simona Lazzeri (GAD) che si aggiudica la sua prima coppa tra le W45 battendo la campionessa uscente Jeannette Bragagnolo e Patrizia Besomi. Sul podio W20 con la Dietschi troviamo Agata Bulloni (GAD) e Ilaria Arini (SAB).
Gli uomini gareggiavano tutti sui 4 km per la quinta volta in stagione il più veloce è stato Lukas Oehen (FGM) dominatore della stagione davanti a Roberto Delorenzi (USC) e Michele Lardi (SAM) confermando quello che sarà il podio di coppa. Il terzo tempo assoluto è di Ismail Segbatullah (SAL) che firma la quarta vittoria stagionale tra gli U20 battendo di misura Sacha Caterina (Triunion) terzo Enea Ratti (GAD) che festeggia il successo in coppa. Doppietta gara coppa per Jonathan Stampanoni (USC) che difende l'imbattibilità tra gli M40 davanti a Giuseppe Gioia (GAB) e Patrick Morvillo (Vigor). Nel corto un gran finale regala la doppietta gara coppa a Marco Maffongelli (Vigor) che precede i rivali stagionali Roberto Simone (GAB) e Roberto Delorenzi.
Nel settore giovanile il GAB si assicura le due coppe maschili. Mattia Verzaroli ,tra gli U18, firma il quinto successo resistendo all'attacco di Daniele Romelli (Vigor) più staccato il triathleta Andrea Alagona (USA).Tra gli U16 Filippo Balestra ha regolato Giona Lazzeri (GAD) mentre Siro Gentilini ha vinto un intensa lotta per il terzo rango. Zoe Ranzoni ha ottenuto il secondo rango in cross cup a Biel Benken, dunque tra le U18 Cecilia Ferrazzini è brava a cogliere l'occasione per festeggiare il suo primo successo davanti a Sabine Müller (ASM) e Giorgia Merlani (USC)
Una scelta originale degli organizzatori Ha portato sulla linea di partenza 65 atleti delle categorie U16W e U14M per una gara di 1.5 km molto movimentata e dominata da Letizia Martinelli (SAL) che si assicura la coppa. Sul podio di giornata Giulia Salvadè e per la prima volta in stagione Siria Cariboni . Tra i ragazzi prima vittoria per Giorgio Durini (Vigor) sul vincitore di coppa Gioele De Marco (ASM).
Primo successo stagionale per Rosalba Rossi (FGM) tra le W35 e per Davide Jermini (USC) che tra gli M50 ha duellato a lungo con il detentore della coppa Ticino Ralf Mureddu.
Nelle categorie dei più giovani assegnate altre tre coppe a Tosca Del Siro (GAD), Zoe Rossi (SAB) e Rahul Sain (USA)
Il gran finale saranno i campionati ticinesi di cross in programma domenica 25 febbraio a Banco, prima di affrontare la lunga trasferta a Ginevra sabato 3 marzo per i campionati svizzeri di cross, il prossimo fine settimana si terranno a San Gallo i campionati svizzeri giovanili indoor.

Leonida Stampanoni