Stampa

CTC LAUBE GREENKEY - Mendrisio

on . Postato in Stampa

A MENDRISIO ATTESI IN 500 PER IL CROSS SPRINT, I FAVORITI PRONTI A FESTEGGIARE LA VITTORIA IN COPPA

-LEST-Domenica l'atletica Mendrisiotto organizza al parco OSC la sesta tappa della coppa Ticino di cross FTAL Laube Greenkey. L'appuntamento momò, che ha già toccato quota 550 atleti, da oramai diversi anni si corre con la formula sprint su distanze accorciate rispetto alle altre tappe del circuito. Le gare cominceranno alle 10.15 con la gara dei cuccioli le prove di coppa cominceranno alle 10.50 con i più giovani che affronteranno un giro di 500 m da ripetersi più volte. Alle 11.30 con le categorie U16M e U18W ci comincerà a gareggiare sul circuito di 1000m la gara finale per attivi veterani e U20 sui 4 km partirà alle 12.30.
Quasi tutti i favoriti potrebbero festeggiare già domenica la vittoria in coppa, ed affrontare sereni la doppietta Campionati ticinesi a Banco il 25 febbraio e Campionati svizzeri di Ginevra sabato 3 marzo.
Nel settore femminile la SAL Lugano spicca con tre capolista. Evelyne Dietschi prima tra le attive e in perfetta tabella di marcia per il suo debutto nella maratona e non ha rivali in coppa. Cecilia Galli Conforto si è inchinata due volte alla confederata Leana Bissig ma in coppa Chiara Ghielmini (Vigor) e Rachele Botti (USC) non sono ancora riuscita a sorprenderla. Letizia Martinelli tra le U16 completa il trio la forte triathleta è imbattuta e le gemelle Giulia e Sara Salvadé solo le due principali rivali. La virtussina Zoe Ranzoni è imbattuta tra le U18 precede Mara Moser (GAB). Cecilia Ferrazzini e Giorgia Merlani lottano per il podio.
Nel settore maschile tra gli attivi Lukas Oehen si è dimostrato il più forte e la coppa è oramai una formalità, Roberto Delorenzi a Vezia ha rinunciato per problemi alla schiena. Tra gli U20 Enea Ratti è il favorito per la vittoria, tagliati fuori il triplice vincitore stagionale Ismail Segbatullah e il nazionale di Triathlon Sacha Caterina. Tra gli U18 Mattia Verzaroli (GAB) nel 2017 ha scavato un margine rassicurante su Andrea Alagona (USA), Daniele Romelli completa il podio. Tra gli U16 Filippo Balestra (GAB) come il compagno partendo forte vanta un bel vantaggio su Giona Lazzeri (GAD).Nel corto al comando abbiamo Marco Maffongelli (Vigor) ma la lotta ancora in corsa è Roberto Delorenzi, mentre al regolare Roberto Simone servirebbe un passaggio a vuoto dei rivali.
Nelle W35 Simona Lazzeri (GAD) nel 2018 ha sorpassato la plurivincitrice Jeannette Bragagnolo (GAB) che da non cederà però facilmente il passo. Tra le W35 Manuela Falconi non conosce rivali con Kalinka Berger (USC) sul podio. Imbattuti i tre uomini al comando, Jonathan Stampanoni va verso la ottava coppa tra gli M40 seguito da Giuseppe Gioia (GAB) e Patrick Morvillo (Vigor). Negli M50 Enrico Cavadini (RCB) festeggia al primo anno in categoria dopo aver vinto lo scorso tra gli M40. Lotta capriaschese per il podio con Ralf Mureddu, Davide Jermini e John Baldi. Tra gli M60 Giovanni Pignataro (SAM) guida sui Brunello Aprile (FGM) e Mario Maffongelli (Vigor).
Nelle categorie dei più giovani Zoe Rossi (SAB) e Tosca Del Siro (GAD) sono ancora imbattute ,mentre tra i ragazzi Gioele De Marco (ASM) e Raul Sahin (USA)hanno rafforzato la loro leadership.
La diciottesima vittoria nella classifica per società sembra quasi certa per l'USC che verrà accompagnata sul podio da GAB e Vigor.
Leonida Stampanoni