Stampa

CTC LAUBE GREENKEY

on . Postato in Stampa

COPPA TICINO E CROSS CUP SVIZZERA SUI PRATI DI VEZIA


-LEST- Sabato sui prati della Monda di Vezia la SAM Massagno organizzerà la quinta prova della coppa Ticino FTAL Laube Greenkey, il classico appuntamento luganese sarà anche la sola prova ticinese valida cross cup di Swiss Athletics circuito che mette a confronto i migliori crossisti svizzeri delle categorie U16, U18, U20. La cross cup conteggia i 4 migliori punteggi ottenuti negli 11 cross inclusi nel circuito che si chiuderà con i campionati svizzeri di Ginevra il 3 marzo. In palio inviti ai meeting internazionali e a campi di allenamento. Sul circuito pianeggiante di Vezia dovrebbero dunque presentarsi alcuni atleti confederati. Sul sito endu.net si possono trovare le liste di partenza e si potranno vedere in diretta i risultati.

La coppa Ticino vivrà una settimana intensa, infatti, dopo Vezia si correrà domenica 4 febbraio sui prati di Mendrisio. Un doppio impegno ravvicinato che potrebbe permettere ai favoriti di arrivare ai campionati ticinesi del 25 febbraio a Banco con la coppa già in tasca.

Tra glii attivi, che alle 14.55 correranno 8,3 km, Lukas Oehen (FGM) dopo la sconfitta d'entrata, si è confermato il miglior crossista entro i confini cantonali. La neorecluta Roberto Delorenzi (USC), vincitore a Dongio, a sempre doppiato gli impegni correndo anche il cross corto togliendo un po' di pepe alla sfida tra gli élite. Tobia Pezzati (ATM) sta cercando le migliori sensazioni in vista dei campionati europei di orientamento che si terranno a maggio in Ticino. Tra gli U20 impegnati sui 6.8 km, Ismail Segbatullah (SAL), vincitore delle ultime due uscite, è fuori da giochi di coppa che vedono la sfida tra Enea Ratti (GAD) e Marco Delorenzi (USC). Jonathan Stampanoni , Enrico Cavadini e Giovanni Pignataro dominano tra i masters. Nel cross corto Delorenzi guida di misura su Marco Maffongelli (Vigor), Marco Engeler (SAL) e Roberto Simone (GAB)

Nella gara femminile Evelyne Dietschi (SAL) potrebbe incrociare l'emergente Elena Roos ,reduce da un intenso campo d'allenamento in Sudafrica per preparare al meglio la stagione degli Europei casalinghi. Cecilia Galli Conforto (SAL) è un'altra atleta di Beat Ernst vicina alla vittoria, le principali rivali sono Chiara Ghielmini (Vigor) e Rachele Botti (USC). Nelle W35 domina Manuela Falconi (SFG Biasca), tra le W35 Simona Lazzeri (GAD) con il nuovo anno ha colto la prima vittoria superando in coppa la triplice vincitrice Jeannette Bragagnolo (GAB).

Nelle categorie U16 e U18 le gare maschili offrono rivalità più vivaci. Tra gli U16 Filippo Balestra (GAB)con la seconda vittoria ha preso il comando della classifica che resta cortissima con Giona Lazzeri (GAD), Jordanos Ammirati (SAM) e André Da Cruz (Vigor) ancora tra i possibili vincitori. Tra gli U18 Mattia Verzaroli e Andrea Alagona lottano per la vittoria. Zoe Ranzoni (Virtus) tra le U18 e Letizia Martinelli (SAL) tra le U16 dominano la coppa al femminile.

Nelle categorie dei più giovani Zoe Rossi (SAB) e Tosca Del Siro (GAD) sono ancora imbattute ,mentre tra i ragazzi comandano Gioele De Marco (ASM) e Raul Sahin (USA).

L'USC Capriaschese si avvia decisa verso la diciottesima vittoria nella classifica per società GAB Bellinzona e Vigor Ligornetto sono oramai decisamente staccate.

Leonida Stampanoni