Stampa

Macolin e San Gallo indoor 2018

on . Postato in Stampa

Petrucciani da primato a Macolin

Primato ticinese assoluto e primato svizzero U20 per Ricky Petrucciani sui 400 m indoor a Macolin, mercoledì si gareggia a Gordola

FTAL/elista – Il meeting indoor di Macolin dello scorso fine settimana ha portato subito grandi prestazioni all'atletica svizzera e ticinese. Sui 400 metri grande prova di Ricky Petrucciani, atleta cresciuto nella Virtus Locarno e che da quest'anno si allena e gareggia con il club LC Zurigo. Il diciassettenne di Mosogno ha chiuso al secondo rango in 47''14, stabilendo così sia il primato ticinese assoluto, superando il 47''69 di Daniele Angelella del 2013, sia il primato svizzero U20.
Sulla distanza bene anche Filippo Moggi della Sam Massagno in 49''01. Sempre sulla pista Ende der Welt di Macolin si sono distinti pure i giovani della SFG Airolo: sui 60 m Simone Gabutti ha corso in 7''05 accedendo alla finale B, Thomas Camenzind in 7''09 entrando nella finale C, mentre sui 200 in evidenza Hagos Teklemichael in 23''28.
Sabato Pietro Calamai della SAM ha chiuso in 1'54''86 gli 800 metri, mentre domenica hanno raggiunto Macolin le società dell'Atletica Mendrisiotto, GAB Bellinzona e AS Monteceneri. Sui 1'000 metri secondo rango per Roberto Simone (GAB) in 2'37''46 con i più giovani Nicola Lo Russo e Mattia Verzaroli a chiudere in 2'45''. Sempre per il GAB, personale di Sabrina Innocenti sui 400 m in 57''94 e di Julian Rüfenacht sui 200 m in 23''04.
Sul giro di pista (200 m) al via anche Leonardo Moriggia che ha chiuso in 23''04 e Aaron Dzinaku in 23''19. Lotta serrata domenica sui 60 m tra diversi velocista dell'ATM: miglior tempo per Dzinaku in 7''27 davanti a Stefano Croci (7''29) e Luca Calderara (7''37).
Sempre a Macolin USA Ascona impegnata nei salti in elevazione, dove Nicolas Lazaro ha vinto tra gli U20 sia l'alto con 1.88 m sia l'asta con la misura di 4.20, migliorando nettamente il proprio personale e stabilendo la miglior prestazione stagionale svizzera U20. Nell'asta bene anche il compagno di club Gioele Turuani che ha superato 3.40 m, uguagliando il proprio personale e raggiungendo il 5° rango stagionale svizzero tra gli U18M. Tra le U23 Nicole Turuani, sempre USA Ascona, ha pure uguagliato il proprio personale salendo fino a 2.90 m.
La SAB Bellinzona ha invece gareggiato a San Gallo con le sue giovani velociste protagoniste dell'ultimo meeting di Locarno. Sui 60 m personale per Maëva Tahou in 7''89 e per Rachele Pasteris in 7''92. Sui 200 metri invece 26''49 per Tessa Tedeschi. Nel lungo personale per Bernadette Gervasoni con 5.39 metri davanti a Maëva Tahou e Ullla Rossi, mentre tra i ragazzi Christian Reboldi, sempre della SAB, è atterrato a 6.22 metri.
Salto in lungo che sarà protagonista della riunione atletica in programma mercoledì prossimo, 24 gennaio, alla Palestra Regazzi di Tenero-Gordola dove l'ASSPO Riva San Vitale organizza i Campionati ticinesi assoluti indoor di lungo e peso. Il martedì 30 gennaio ci si sposterà poi al Palexpo di Locarno per assegnare gli ultimi titoli ticinesi indoor del 2018, quelli sulle distanze dei 60 e dei 60 metri ostacoli.
Informazioni e orari su www.ftal.ch
FTAL/elista