Stampa

Risultati Ascona - indoor 2018

on . Postato in Stampa

A Gordola si sale vicino ai 2 metri

- Domenica alla Palestra Regazzi di Tenero-Gordola il primo meeting indoor della stagione, nell'alto Riccardo Durini vince con 1.94 metri -

FTAL/elista – A meno di 24 ore dal cross di Gordola valevole per la Coppa Ticino, domenica il comune locarnese ha ospitato un altro appuntamento FTAL con il primo meeting stagionale indoor d'atletica. La terza edizione del Campionato ticinese indoor di salti (alto, triplo e asta), organizzato dall'USA Ascona alla palestra Regazzi di Tenero-Gordola, ha visto primeggiare nell'alto Riccardo Durini della Vigor Ligornetto che ha avvicinato i due metri, vincendo la prova con la misura di 1.94 m. Secondo rango per Nicolas Lazaro dell'USA Ascona con 1.89 m e terzo il decatleta dell'ASSPP Riva San Vitale Luca Bernaschina con 1.86 m. Sopra l'1.80 anche Alessio Nembrini del GAB e Matteo Zariatti dell'ASSPO per un concorso ben frequentato e di buona qualità.
Dopo l'argento nell'alto Nicolas Lazaro è stato il migliore nell'asta, superando l'asticella posta a 4 metri. Con la stessa misura anche il secondo classificato, Matteo Dozio della SAM che ha preceduto Fabio Kissling di Brunnen. Nel triplo vittoria germanica per Andreas Lechner del LC Brühl che è atterrato a 13.35 metri. Secondo rango e primo ticinese Christian Reboldi della SAB con 12.44 metri che ha preceduto un terzetto dell'ASSPO formato da Stefano Anzani, Matteo Zariatti e Franz Bernasconi, tutti sopra i 12 metri.
Al femminile vittoria per Silvia Biacchi delle Frecce Gialle Malcantone con 1.53 m nell'alto, davanti ad Eleonora De Putti della SAM e Ronja Wengli di Zugo. Quest'ultima si è poi imposta nell'asta con la misura di 3.20 m davanti alla prima ticinese, Alice Turuani dell'USA Ascona con 2.90 m. Vittoria d'Oltralpe anche nel triplo con Alina Tobler (LC Brühl) che ha dominato il concorso con 12.06 metri davanti a Maëva Tahou della SAB (10.98 m), Corina Sieber di Brühl (10.84 m), Bernadette Gervasoni della SAB (10.82 m) ed Eleonora De Putti della SAM (10.68 m).
A completare la giornata della prima fetta di Campionati ticinesi al coperto c'erano anche le prove sui 60 metri ostacoli, i cui titoli si assegneranno il 30 gennaio al Palexpo di Locarno. Tra gli uomini, con ostacoli di 106.7 cm, vittoria per Luca Bernaschina in 8''92 davanti ad Ananchai Rodoni del GAB con 9''10, mentre tra le donne solo U18 al via e vittoria per Viviana Pasini del GAB in 9''47 (ostacoli a 76.2 cm). Tra gli U18 maschili (ostacoli a 99.1 cm) 9''14 per Alessio Nembrini davanti a Matteo Dozio in 9''21.
Il prossimo appuntamento con l'atletica indoor è già per mercoledì 17 gennaio al Palexpo di Locarno (ex FEVI), dove la locale Virtus propone il Trittico della velocità. Oltre alle prove del peso ci saranno i 30 m, i 50 m e i 60 metri in programma a partire dalle ore 19. Il 24 gennaio invece appuntamento con i Campionati ticinesi assoluti lungo e peso, che l'ASSPO Riva San Vitale organizza alla Palestra Regazzi di Tenero-Gordola.
Risultati e informazioni su www.ftal.ch
FTAL/elista