Stampa

CS atletica Zurigo 2017 - lancio FTAL

on . Postato in Stampa

Ajla e il Ticino con ambizioni a Zurigo

- Ajla Del Ponte guida la squadra di atleti FTAL al Letzigrund di Zurigo per gli assoluti di atletica leggera in programma venerdì e sabato -

 

elista- A poche ore dalle emozioni del Galà dei Castelli, l'atletica tornerà protagonista con i Campionati svizzeri assoluti: una due giorni di grande sport al Letzigrund di Zurigo dove oltre al cronometro (ultimo giorno per ottenere il limite per i Mondiali di Londra), conterà soprattutto la vittoria e quindi l'appassionante testa a testa. Tra i protagonisti nelle varie discipline anche una delegazione di atleti FTAL sarà in pista e in pedana Oltralpe con ambizioni personali, di podio o di vittoria.


Nelle liste di partenza (http://zurich2017.ch) spiccano nomi importanti come Kambundji, Hussein, Sprunger o Büchel, protagonisti martedì al Comunale, ma anche la velocista dell'USA Ascona Ajla Del Ponte che vorrà difendere o migliorare, di fronte a una concorrenza altissima, il quarto rango sui 200 e il bronzo sui 100 m ottenuti nel 2016 a Ginevra.
Di altissimo livello anche i 400 metri, con diversi atleti miglioratisi in stagione, a partire dal locarnese della Virtus Daniele Angelella alla ricerca del primo difficile titolo assoluto all'aperto e in gara anche sui 200 m. Sui 400 ostacoli non avrà di certo vita facile Mattia Tajana del GAB Bellinzona, terzo nel 2016 e attualmente quinto delle liste stagionali, che se la vedrà con Hussein e Brandt. Infortunata a inizio stagione potrebbe anche rientrare in pedana Irene Pusterla, ma il condizionale è d'obbligo. Il 5'000 metri, orfano di Engelhardt passato al triathlon, sarà invece da brivido con diversi atleti capaci di correre attorno ai 14 minuti e dove rientrerà in pista Lukas Oehen, dopo una prima parte di stagione da protagonista nelle gare podistiche ASTi. Nelle corse da osservare anche i giovani Calamai e Lorenzini sugli 800 metri.
Alcuni dei migliori U20 svizzeri, come Delia Sclabas o Géraldine Ruckstuhl, saranno invece impegnati a Grosseto per gli Europei di categoria, dove sono stati selezionati anche Ricky Petrucciani (Virtus, 400 e 4x400m) e Simone Gabutti (SFG Airolo, 4x100 m).
In totale saranno circa una ventina i ticinesi presenti al Letzigrund di Zurigo.

 

Uomini
Daniele Angelella, Virtus Locarno, 200 e 400 m
Elia Taminelli, Virtus, 400 m
Piero Lorenzini, Virtus, 800 m
Silvio Barandun, Virtus, 400 m
Mattia Tajana, GAB Bellinzona, 400 h
Roberto Simone, GAB, 1'500
Lukas Oehen, Frecce gialle Malcantone, 5'000
Matteo D'Anna, USA Ascona, 400 h
Pietro Calamai, SAM Massagno, 800 m
Aaron Dzinaku, Atletica Mendrisiotto, 100 e 200 m
Stefano Croci, ATM, 100 m
Luca Calderara, ATM, 100 m
Pedro Rafael Peixoto, ATM, 400 m


Donne
Ajla Del Ponte, USA, 100 e 200 m
Sabrina Innocenti, GAB, 400 m
Giulia Marzano, GAB, 800 m
Irene Pusterla, Vigor Ligornetto, lungo
Nadine Bonvin, SAL Lugano, 400 h
Cecilia Conforto Galli, SAL, 800 m
Sara Tonazzi, Atletica Tenero 90, disco