mailMenu
logo small
Stampa

CT assoluti atletica 2017

È già tempo di Campionati ticinesi

- Sabato e domenica a Cornaredo la SAM Massagno organizza i Campionati ticinesi assoluti: spiccano inomi dei nazionali Angelella, Bernaschina e Pusterla e dei giovani Petrucciani e Gabutti -

asat- Daniele Angelella, Luca Bernaschina e Irene Pusterla saranno in gara tra sabato e domenica a Cornaredo per i Campionati Ticinesi assoluti di atletica leggera. Tre nomi di spicco dell'atletica cantonale che già hanno potuto vestire in più occasioni la maglia della nazionale maggiore. Casacca che è ben salda sulle spalle di Ajla Del Ponte, che dopo anni da protagonista anche ai ticinesi ha spiccato il volo internazionale e non sarà al via sulle piste di Cornaredo a causa di altri impegni, cosi come il compagno di club dell'USA Ascona Adriano Engelhardt, fresco Campione svizzero sui 3'000 metri siepi.


Daniele Angelella (Virtus), in grande forma nelle ultime uscite, cercherà quindi l'ennesima scorpacciata di medaglie nelle prove veloci, dai 100 ai 400 metri, mentre il decatleta Luca Bernaschina (ASSPO Riva San Vitale) potrà stupire in diverse discipline, dalle corse ai lanci senza dimenticare i salti, con lungo e alto tra le sue discipline più forti. La terza nazionale iscritta per i CT è Irene Pusterla della Vigor Ligornetto che lo scorso maggio ha già saltato 6.26 metri a Savona e che potrebbe avvicinarsi alle sue migliori misure con nel mirino magari anche il 6.75 (limite per i Mondiali di Londra). La due giorni del 10-11 giugno organizzata dalla SAM Massagno vivrà quindi dei momenti di grande atletica, grazie a loro ma soprattutto grazie a tutti gli altri atleti iscritti nelle 27 discipline in programma tra lo stadio di Cornaredo (corse, salti e lanci) e Locarno-Ascona (disco, asta e martello).
La massima rassegna cantonale assegna nel contempo anche i titoli U20, dove il Ticino può pure contare di due atleti freschi d'esperienza con la nazionale giovanile, i velocisti Ricky Petrucciani (Virtus) e Simone Gabutti (Airolo) che sapranno rivaleggiare di certo anche a livello assoluto. Scorrendo le liste di partenza emergono altri nomi che in questo avvio di stagione hanno già fatto parlare di sé: pensiamo a Martino Kick e Eleonora De Putti, polivalenti della SAM Massagno, a Sabrina Innocenti del GAB (400 e 200) oppure ai molti giovani protagonisti nella loro categoria ma già in grado d'impensierire i più grandi.
Le gare di sabato inizieranno alle 15.30 a Cornaredo, con l'antipasto di Locarno in mattinata per i concorsi del disco e martello. Una quindicina le prove in programma nel pomeriggio a Lugano con oltre 100 partecipanti per una prima giornata che si chiuderà verso le 18, anche se fuori concorso alle 18.20 si svolgerà un 10'000 m femminile, dove Evelyne Dietschi della SAL Lugano tenterà il limite per gli Europei U23 di Bydgoszcz, Polonia: tempo da correre: 36'35''. Domenica mattina si prosegue con l'asta (ad Ascona) e poi il gran finale a Cornaredo dalle 14.50 alle 17.40 circa, con altre 15 gare e ancora un centinaio di atleti impegnati nelle varie discipline. Programma completo su www.ftal.ch.
asat

Elia Stampanoni