mailMenu
logo small
Stampa

Langenthal 2017

Langenthal si conferma pista veloce

- Al meeting nazionale dell'Ascensione record ticinese ventoso di Ajla Del Ponte sui 100. Nei 300 ostacoli volano Lea Sprunger e Kariem Hussein, con Matttia Tajana pure di nuovo a personale -


asat- Langenthal con il suo meeting dell'Ascensione è da anni meta prediletta anche per l'atletica ticinese che di fatto anche quest'anno ha potuto cogliere diverse soddisfazioni sulla scia dell'entusiasmante doppia miglior prestazione svizzera stabilita da Lea Sprunger e Kariem Hussein. La romanda ha sbriciolato il suo precedente limite correndo i 300 metri in 35''70, ossia il quarto tempo al mondo di sempre. Lo zurighese, Campione d'Europa del 2014, si è invece migliorato di mezzo secondo sui 300 metri ostacoli portando il primato a 34''87. La terza chicca a livello svizzero è quella di Noemi Zbären che da poco rientrata sui 100 ostacoli dopo l'infortunio del 2016 si è migliorata ulteriormente, avvicinando con 13''09 il limite per i Mondiali di Londra (12''98). Tre atleti in grande forma che potrebbero anche arrivare in Ticino il 18 luglio per il Galà dei Castelli di Bellinzona, così come Ajla Del Ponte. La ticinese dell'USA Ascona a Langenthal ha ottenuto il 4° rango sui 100 metri correndo in 11''43, un tempo che equivarrebbe al nuovo personale e quindi anche al nuovo record ticinese, ma è stato viziato da un vento leggermente eccessivo di 2,6 m/s. Niente primato quindi, che rimane l'11''52 dell'anno scorso, ma una bella iniezione di fiducia e uno stimolo per essere al via ai Mondiali con la staffetta 4x100. Essere nel quartetto titolare non sarà evidente dato che a Langenthal ha vinto Sarah Atcho (11''23), davanti a Salomé Kora (11''27) e a Cornelia Halbheer (11''37), senza dimenticare la numero uno Mujinga Kambundji rientrata nel giro della staffetta.
Nella citata prova dei 300 ostacoli in evidenza anche Mattia Tajana del GAB Bellinzona che ha corso nella stessa serie del primatista elvetico chiudendo quarto in 36''30 e abbassando il primato personale di ulteriori 22 centesimi. Sempre sui 300 metri ma senza ostacoli primato personale anche per la compagna di club Sabrina Innocenti che ha chiuso in 40''74 (primato sociale GAB, precedente 40''77 di Lara Kronauer), mentre Filippo Moggi della Sam Massagno è giunto secondo della seconda serie in 34''86. Sulla doppia distanza in evidenza Piero Lorenzini della Virtus con il sesto tempo di 1'20''94 e sui 110 ostacoli personale per Matteo D'Anna dell'USA Ascona che ha chiuso secondo in 16''50.
L'atletica per i grandi torna in Ticino il 31 maggio in Capriasca per una serata dedicata al mezzofondo (800 e 5'000 metri in programma dalle 19.00). Risultati di Langenthal e calendario FTAL su www.swiss-athletics.ch e www.ftal.ch
asat
Elia Stampanoni