mailMenu
logo small
Stampa

Limite europeo per Luca Bernaschina

Limite europeo per Luca Bernaschina

- A Lanquart vittoria e limite per gli europei U23 nel decathlon. Del Ponte veloce e sui 150 e 300 metri -

asat- Landquart ha ospitato nel fine settimana il tradizionale e pregiato incontro di gare multiple. Nella categoria maggiore brillante prestazione di Luca Bernaschina dell'ASSPO Riva San Vitale che si è imposto con il punteggio finale di 7'396 punti.

Un risultato che per il giovane momò significa avere centrato il limite di partecipazione per i Campionati europei U23 di Bydgoszcz, in Polonia, dal 13 al 16 luglio 2017. Il risultato e netto primato personale di Bernaschina avvicina un poco il record ticinese, quel 7'946 punti di Patrick Vetterli del 1988, ed è stato il frutto di una bella crescita nelle dieci discipline: 100 m 11''32, lungo 7.46 m, peso 13.53 m, alto 1.83 m, 400 m 50''38, 110 m h 15''06, disco 39.39 m, asta 4.60 m, giavellotto 53.32 m, 1'500 m 4'52''36. Da notare che nella medesima gara anche altri due svizzeri hanno superato il limite richiesto di 7'300 punti: Pascal Magyar (LC Zürich) 7'337 e Fabian Marugg (LC Zürich) 7'320 punti.
Sempre a Landquart una seconda vittoria ticinese è giunta dall'eptathlon (7 prove) delle ragazze U18 dove Mia Vetterli dell'USA Ascona si è imposta con 4'754 punti: alto 1.59 m, 100 h 14''85, lungo 5.21 m, giavellotto 500 g 33.82 m, 200 m 25''60, peso 3 kg 9.80 m, 800 m 2'33''24.
A Basilea si correva invece in un meeting corse e ostacoli con distanze insolite. Anche qui ottimi risultati per i colori dell'USA Ascona, con Ajla Del Ponte in pista su 300 e 150 metri. Sui 150 m vittoria per Lea Sprunger (COVA Nyon) in 17''26 davanti a Sarah Atcho (Lausanne-Sports) e alla Del Ponte con il nuovo primato personale di 17''63. Sui 300 prima la Atcho in 37''43 con Ajla Del Ponte quarta in 38''68, un tempo che migliora di 21 centesimi la miglior prestazione ticinese di tutti i tempi, finora detenuta da Paola Oberti-Bernaschina (ora mamma e allenatrice di Luca), che nel 1997 corse con i colori della SG Lugano in 38''89 sulla pista di Chiasso. Sempre a Basilea in evidenza anche Mattia Tajana del GAB Bellinzona che ha corso i 300 ostacoli in 36''52, terzo rango e primato personale di oltre mezzo secondo.

L'atletica per i grandi torna in Ticino il 31 maggio in Capriasca per una serata dedicata al mezzofondo, mentre giovedì si gareggia a Langenthal. Risultati e calendario su www.ftal.ch e www.swiss-athletics.ch
asat