mailMenu
logo small
Stampa

CSI 2017 - Risultati

CSI TRIS SAB - MOGGI ABBATTE LA BARRIERA DEI 50" SUL GIRO DI PISTA

-LEST-Lo stadio del Lido di Locarno in una giornata uggiosa ha ospitato la sfida ticinese dei campionati svizzeri interclub 8 società atletiche della FTAL sono scese in pista con 31 squadre nelle 6 dvierse categorie. Virtus Locarno ed US Ascona con il sostegno della FTAL hanno diretto la sinfonia di gare, suonata alla grande dai giovani talenti che hanno gareggiato con grinta e passione. Buona anche la partecipazione alle gare di contorno.
Nella categoria U18 maschile l'USA ha vinto con 6890 punti piegando la resistenza del GA Bellinzona 6514 bene anche la CAV3V con 6220. Nell'USA accanto ai ragazzi che vinsero lo scorso anno tra gli U16 il gradito rientro di Gian Vetterli protagonista nei lanci con 14.64 m nel peso 5kg e 44.88 nel disco 1.5 kg. e Il GAB grande protagonista nelle corse con 11"62 sui 100 mper Julian Rufenacht 52"45 sui 400 m per Nicola Lo Russo. Alessio Guidon vola a 6.21 nel lungo. Enea Ratti firma la doppietta 1500 4'22"86 e Giavellotto 44.51 m. La staffetta 4x100 in apertura traccia il solco USA 45"29 GAB 45"49. Tra le ragazze Vince la SAB 5419 t. Bernadette Gervasoni vola a 5.41 m, nel salto in lungo Ulla Rossi corre in 16"31. Buono anche il 12"95 di Rachele Pasteris sui 100 m . L'USA seconda (5218) brilla il mattino nella staffetta con 49"45. Mia Vetterli sale ad 1.58 nell'alto e sugli ostacoli corre in 15"03.Terzo rango per la CAV3V.
La SAB fatica maggiormente per ottenere la vittoria tra gli U16 battendo di soli 64 punti i ragazzi della SA Massagno. Terza la Virtus. Per i capitolini Gioele Pasteris in 9"84 è l'unico sottto i 10" sugli 80 m Nicola Fumagalli attera a 5.85 in lungo. Per la SAM non è bastato il 2'56"55 di Francesco Zanella nel 1000 m conclusivo per il sorpasso. La Virtus vince la staffetta in 5x80 m in 50"55.
Tra le U16 tornano le temibili ragazze 2002 dell'USC che con 4425 punti si assicurano la vittoria 52"61 per la staffetta poi notevole il 34.70 m di Giada Battaini nel giavellotto ed il 9'94 di Benedetta Silvagni nel peso. Seconda l'US Ascona con il 10.56 sugli 80m di Renée Facchinetti abbinato al 31.94 nel giavellotto.Il GAB prende il terzo posto alla Virtus per soli 20 punti, puntando su di una squadra perfettamente equlibrata.
Nella categoria U14 tra i maschi la SAB ottiene il terzo successo battendo Virtus ed USA, Tra le ragazze la compattezza del GAB prevale su Virtus e SAB.
Nel meeting di contorno è di Filippo Moggi il grande acuto che lo porta ad abbattere i 50" sul giro di pista corso in 49"67 migliorando così il 50'02 che gli era valso l'argento giovanili lo scorso settembre ad Aarau. I 400 regalano altri 4 tempi sotto i 51" con il personale per Matteo D'Anna 50'22 seguito dai locarnesi Elia Taminelli 50'48 e Silvio Barandun 50.78. Nell'Asta sfida tra decathleti Luca Bernaschina e Martino Kick salgono a 4.40 m . il diciasettenne Matteo Dozio con 3.90 si avvicina ai 4.00 m . Le ragazze sono scese in pedana solo nel settore lanci: Céline Vicari con il peso da 4 Kg arriva a 10.77 m mentre la giovane Larissa Addor scaglia il disco da 1 kg a 27.34 avvicinata da Sabina Rebai 27.22 m .
Domenica a Cornaredo è in pogramma il ricco meeting SAM con gare per in molte discipline per le diverse categorie una ghiotta occasione da non mancare. Sabato invece si chiuderanno a Rivera le eliminatorie della UBS Kids Cup che vivrà il gran finale sabato 28 maggio al comunale di Bellinzona.
Leonida Stampanoni