mailMenu
logo small
Stampa

20. Cross Delle Selezioni Cortenova

A CORTENOVA IL TICINO PER LA VENTESIMA VOLTA

-LEST- Domenica per la selezione Ticino della FTAL composta da 32 atleti si recherà a Cortenova per la ventesima edizione del meeting di corsa campestre per rappresentative dove potranno confrontarsi con alcuni dei migliori atleti del nord Italia. A partire dal 1998 la nostra delegazione si è sempre schierata al via raccogliendo ben 11 vittorie individuali, tra cui spicca il nome di Lucas Oehen primo nel 2001, l'ultima vittoria .Doppietta ticinese alla prima edizione con Buoio Madelina e Francesca Gilardoni a cui seguirono i sucessi di Daisy Andreoli la doppietta nel 2001-2002 per Fabiana Gouveia , Alessandro Schiavone (2002), Anne Caroline Danielsen (2004), Emma Scanavino (2007), Mara Cattaneo (2008) ultima vittoria fu per Ettore Poroli nel 2013. Il miglior piazzamento per di squadra fu il quarto rango raggiunto nell'edizione 2005 con al via anche il velocista della nazionale della 4x400 m Daniele Angelella e la favolosa nidiata del 1990 che per diversi anni brillò anche a livello nazionale con Alessandro Schiavone, Matteo Tamagni e Stefano Battaglia. Sui prati della Bressanella teatro delle gare sono passati atleti illustri come il pluricampione europeo di cross Yema Crippa vincitore dal 2009 al 2011, la giovane speranza italiana Marta Zenoni Elisa Cova ed il campione italiano di gare multiple Simone Cairoli vincitore nel 2004.

La delegazione ticinese guidata da Jeannette Bragagnolo, per l'edizione 2017 sarà composta da sei atleti US Capriaschese , 5 ciascuno per GA Bellinzona e Vigor Ligornetto i tre fratelli Sabine Xavier e Yannis Müller per l'AS Monteceneri. GA Dongio, US Ascona, Virtus Locarno, SA Bellinzona, SFG Mendrisioe SAM saranno al via con due atleti. Fresco vincitore in volata ai campionati svizzeri Andrè Da Cruz avrà potra cogliere l'occasione di misurarsi con la concorrenza italiana attenzione anche ai navigati Zoe Ranzoni, Daniele Romelli e Francesco Zanella. Le gare saranno comunque molto più corte rapide e nervose rispetto ai cross ticinesi e svizzeri a causa la distanza breve e la qualità degli avversari. Nella classifica a squadre difficile ripetere il quarto posto del 2005 ma una conferma o un leggero miglioramento rispetto agli ultimi anni può essere un obbiettivo concreto, lo scorso anno a Varese sorprese i soliti favoriti Milano, Bergamo e Como-Lecco che sarano pronti ad una rivincita.

La selezione