mailMenu
logo small
Stampa

CTCross 2017 a Gordola - Risultati

ELENA ROOS E TOBIA PEZZATI: LA NAZIONALE DI CO SUGLI SCUDI A GORDOLA

-LEST-Una bella giornata invernale ha permesso ai 350 partecipanti al cross di Gordola quarta prova della coppa Ticino di specialità patrocinata dalla FTAL gareggiare in condizioni ideali. Graditi ospiti della SAG Tobia Pezzati ed Elena Roos membri di quadri nazionali di CO protagonisti lo scorso anno a livello internazionale. I due orientisti nel pieno della dura preparazione invernale hanno mostrato l'ottimo livello raggiunto aggiudicandosi facilmente le due prove principali. Entrambi non potranno purtroppo prendere il via ai campionati ticinesi di Tesserete che sarà sede dei campionati europei di CO nel 2018.
Tra gli elite ll ventenne di Sagno tesserato per l'Atletica Mendrisiotto con una gara regolare ha relegato gli inseguitori ad oltre 1'. Il suo coetaneo Angus Föllmi è stato l'ultimo a cedere ma ha dovuto resistere al rientro di Emanuele Neve e Michele Silvan. Nel cross corto Roberto Simone con una prestazione eccellente non ha lasciato scampo a Pietro Calamai.
Elena Roos (O92) con una costante progressione non ha lasciato scampo alla leader di coppa Manuela Maffongelli impegnata a fondo dall'orientista confederata Isabelle Feer. Leana Bissig ha vinto tra le U20, dove Cecilia Galli Conforto ha sorpreso Emma Lucchina. Le bellinzonesi Rosalba Rossi e Jeannette Bragagnolo hanno confermato la loro superiorità nelle categorie master.
Tra gli M40, al termine di una sfida avvincente e veloce Bruno Invernizzi ha allungato nell'ultimo giro staccando Enrico Cavadini e impedendo il rientro di Jonathan Stampanoni. Tra gli U20 con la prima vittoria stagionale per Alex Trabucchi che è riuscito a precedere Elia Bizzozero e Paolo Martinelli. Doppietta capriaschese con Ralf Mureddu e John Baldi tra gli m50 mentre tra gli M60 doppietta malcantonese con Christoph Schindler e Brunello Aprile.
Appassionante la gara tra le U18, Rachele Botti, parte subito all'attacco è sgrana il quartetto di testa la prima a cedere è Tessa Tedeschi, che finirà poi terza. Mara Moser con un gran finale rientra a lascia sul posto Botti. Tra le U16 vanno subito via Zoe Ranzoni e Letizia Martinelli poi la Ranzoni riesce a piegare la resistenza della rivale. Nella volata per il terzo posto prevale Valentina Tanner.
Gare molto più lineari tra i ragazzi, Sasha Caterina domina tra gli U18 davanti ai bellinzonesi Nicola Lo Russo e Mattia Verzaroli. Tra gli U16 Daniele Romelli coglie facilmente la quarta vittoria, alle sue spalle emergono Luca Innocenti e Giona Lazzeri.
Quattro chiare conferme nelle categorie dei più giovani con André Da Cruz e Giulia Salvadé della Vigor nelle categorie U14. Elia Maggetti vince tra glI U12 tra le ragazze doppietta della SVAM con Benedetta Bettega e Tea Taborelli.
Sabato a Vezia ci sarà la quinta prova di coppa Ticino per le categorie U16, U18 ed U20 la gara rientra anche nel circuito di Cross Cup Swiss Athletics.
Leonida Stampanoni