mailMenu
logo small
Stampa

CTCross 2016-17 Mendrisio - Risultati

A MENDRISIO LUKAS OEHEN FIRMA LA DOPPIETTA


- LEST - L'ultimo appuntamento 2016 della coppa Ticino di cross ha portato al parco casvegno di Mendrisio quasi 600 atleti, il circuito di 500 m per le categorie dei più giovani era abbastanza fangoso mentre nell'anello lungo di 1 km si alternavano fango e terreno gelato. Buona riuscita anche per la prima staffetta con una ventina di squadre al via.
Il grande protagonista della giornata è stato l'atleta delle Frecce Gialle Malcantone Lukas Oehen capace di imporsi sia nel cross degli attivi sui 4km che nel cross corto sulla mezza distanza.Nella gara principale sui 4 km Oehen in 14'19 ha piegato un brillante Marco Maffongelli 14'50 ed il giovane capriaschese Roberto Delorenzi 15'04 . Tra i giovani promettenti da segnalare l'ottimo quinto rango assoluto alla 40 edizione della Silvesterlauf per Tobia Pezzati. Tra gli M40 vittoria del fortissimo Enrico Cavadini (RCB) in 15'17 su Giuseppe Gioia 16'04 e Christian Sonderegger. Tra gli U20 domina ancora Elia Bizzozero (GAB) 15'55 sul triathleti Alex Trabucchi e Paolo Martinelli.
Nella gara di 3 km dedicata alle donne Manuela Maffongelli (Vigor) ha vinto in 12'38 staccando progressivamente Antonella Lardi che ha chiuso in 12'50 completa il podio la Lucia Croci. Tra le U20 scenario simili con Emma Lucchina (Vigor) in 12'57 piega la resistenza di Cecilia Galli Conforto 13'08 terza Alice Fritzsche . Tra le W35 vince con sicurezza Rosalba Vassalli Rossi (GAB) in 13'02 davanti Simona Lazzeri 13'44. Tris di Jeannette Bragagnolo (GAB) in 13'28 che precede Patrizia Besomi tra le W45.
Le ragazze U18 ad offrire nuovi spunti arriva così la terza vincitrice diversa in tre gare un po' a sorpresa sui 2 km del percorso sono state le specialiste del triathlon a dettar legge Michela Keller (TriUnion) ha alzato il ritmo, raggiunta a 300m dal traguardo da Rachele Botti ha domato la rivale sul rettilineo d'arrivo. Terzo posto per Mara Moser quarta la leader di coppa Tessa Tedeschi. Tra i ragazzi 3km in programma e tris per Angelo Melera (GAB) 11'25 davanti ad Enea Ratti 11'39 e Nicola LoRusso.
Gara tattica sui 3 giri da 500 m per le ragazze U16, Letizia Martinelli e Zoe Ranzoni si sono guardate per due giri tranistando in testa ad un gruppetto. Alla fine si impone la Ranzoni davanti alla Martinelli, Matilde Stampanoni è l'ultima a cedere e va a prendersi il terzo posto davanti a Giorgia Merlani e Valentina Tanner. Tra i ragazzi nessuna sorpresa con Daniele Romelli (Vigor) che precede Francesco Zanella e Luca Innocenti .
Tra gli M50 doppietta capriaschese con Ralf Mureddu e John Baldi, Claudio Gennari vince la volata per il podio. Tra gli M60 vince ancora Mario Maffongelli (Vigor) davanti Brunello Aprile e Giovanni Pignataro.
Nelle gare dei più giovani Elia Maggetti, Andre Da Cruz e Benedetta Bettega firmano il tris. Tra le U14 seconda vittoria consecutiva per Giulia Salvadé che di forza precede le rivali Alina Lazaroni e Taisia Crippa.
La novitò della staffetta 3x1 km ha attirato a Mendrisio diversi ottimi velocisti e la gara maschile ha regalato grande spettacolo con la Virtus capitanata da Daniele Angelella a prendersi la vittoria con Silvio Barandun e Piero Lorenzini davanti alla SAM Michele Lardi, Filippo Moggi, Pietro Calamai. Terzo posto per i fondisti del USC Neve, Stampanoni, Delorenzi. La gara mista è stata vinta dalla Sal Galli-Conforto, Martinelli, Marani sulla Virtus dei fratelli Ranzoni e l'US Ascona. Le ragazze Italiane dell'Atletica Tradate vincono davanti all'Atletica Mendrisiotto.

Leonida Stampanoni