mailMenu
logo small
Stampa

CTCross 2016-17 - Mendrisio

COPPA TICINO - A MENDRISIO LA TERZA TAPPA

 

casvegno

- LEST -
Domenica al parco di Casvegno l'atletica Mendrisiotto organizza la terza tappa di coppa Ticino vera e propria festa della corsa campestre infatti oltre alle prove di ufficiali della FTAL che si svolgeranno dalle 10.15 alle 12.45. Alle 13.30 ci sarà anche il campionato insubrico di Polizia. Alle 14.00 La novità svizzera del cross a staffetta chiuderà la manifestazione l'invito a tutti i nati prima del 2003 a formare dei terzetti che correranno un giro di un km a testa.
La terza prova di coppa Ticino sarà come da tradizione a Mendrisio nella formula sprint con distanze da 500 m fino a 4 km per gli attivi. Le prime due uscite di Dongio e Camignolo hanno confermato la popolarità della specialità con una media di 450 partecipanti. Diverse società si presentano con una trentina di atleti distribuiti nelle diverse categorie. Il GA Bellinzona è tra le società faro abbina molti risultati da podio ad una folta partecipazione ed ha così già allungato nella classifica a squadre rispetto all'US Capriaschese detentrice da molti anni del titolo. Approfittando del fattore casa al terzo posto troviamo la GA Dongio però leggermente staccata come l'AS Monteceneri. Molte vittorie le ha registrate anche la Vigor Ligornetto completa il quintetto di testa la SA Massagno.
Nella coppa Ticino individuale intriga la sfida tra le attive con Manuela Maffongelli e Antonella Lardi che vantano attualmente una vittoria a testa comanda l'esperta atleta della Vigor, l'avvincente sfida è comunque ridotta alle due atlete citate a Mendrisio la sfida sarà sui 3 km. Tra gli uomini Lukas Oehen a Camignolo ha posto l'ipoteca sul titolo, ma la sfida di Mendrisio potrebbe comunque offrire spunti interessanti con Adriano Engelhardt, Roberto Delorenzi. Nel cross corto sui due km la sfida potrebbe essere avvincente con i giovani Piero Lorenzini Pietro Calamai magari in grado di impensierire il leader di coppa Marco Maffongelli.
Tra le ragazze U20 Cecilia Galli Conforto si trova al comando della classifica, Emma Lucchina ha le carte in regola per vincere ma mancando la prova di Mendrisio sarebbe già eliminata dalla coppa. Tra i ragazzi Elia Bizzozero ha dominato le prime due prove Paolo Martinelli Marco Delorenzi e Mattia Fumagalli lottano per il podio.
Tra gli U18 ci sono forse le sfide più avvincenti tra le ragazze le bellinzonesi Mara Moser e Tessa Tedeschi hanno vinto le prime due prove Rachele Botti e Francesca Iametti sono atlete da seguire. Tra i ragazzi Angelo Melera è imbattuto ma sia Sasha Caterina che Enea Ratti hanno ottime carte da giocare e la corta distanza potrebbe chiamare qualche sorpresa.
Letizia Martinelli e Zoe Ranzoni sono le più forti tra le U16 attenzione a Valentina Tanner ed al terzetto capriaschese sempre in agguato. Tra i ragazzi Daniele Romelli ha dominato le prime due prove attenzione per al rientro di Francesco Zanella come pure al Luca Innocenti.
Le W35 duello in casa GAB tra Rosalba Vassalli Rossi e Karin Petraglio sicuramente a suo agio sulle distanze corte. Tra gli M40 al comando della classifica troviamo Giuseppe Gioia due volte secondo inseguito da Christian Sonderegger. Enrico Cavadini è però l'uomo più in forma e Jonathan Stampanoni ha vinto la prima prova. Tra gli M50 Ralf Mureddu finirà comunque il 2016 in testa alla classifica attenzione però a Gaetano Genovese Claudio Gennari e John Baldi. Tra le W45 incontrastata domina Jeannette Bragagnolo. Tra gli M60 al debutto di categoria comanda Brunello Aprile attenzione a Mario Maffongelli.
Nelle categoria scolari doppiette per Elia Maggetti, Andre Da Cruz e Benedetta Bettega, più avvincente la lotta tra le U14 con Sara Salvadé che comanda la classifica mentre la detentrice del titolo Taisia Crippa insegue.
Leonida Stampanoni