mailMenu
logo small
Stampa

CTCross 2016-2017 Camignolo - Risultati

A CAMIGNOLO OEHEN SI CONFERMA - MAFFONGELLI TRIS DI FAMIGLIA

- LEST -
Sabato mattina alle scuole medie di Camignolo l'Associazione Sportiva Monteceneri ha accolto 480 partecipanti alla seconda prova della coppa Ticino di Cross, il prezioso sostegno di BancaStato ha permesso la perfetta riuscita della manifestazione. Sui prati vallonati attorno alle scuole lo spettacolo era impressionante una marea di podisti tra i 2 ed i 70 anni che hanno raccolto la sfida portando a termine la loro fatica.
La gara femminile ancora una volta è stata molto combattuta lungo i 4.8 km cinque le atlete protagoniste raccolte in un minuto. Questa volta Manuela Maffongelli (Vigor) è riuscita a cogliere la vittoria in 19'14 staccando Antonella Lardi e Rosalba Vassalli Rossi giunte assieme sul traguardo in 19'36. Tra le attive lotta Agata Bulloni vince la volata per il terzo posto. La Vassalli Rossi ha colto la vittoria tra le W35 battendo la compagna del GAB Karin Petraglio 20'15 terzo posto per Simona Lazzeri. Tra le W45 altra vittoria del GAB con Jeannette Bragagnolo in 19'53 sul podio troviamo Anna Maria Solari e l'atleta di casa Alessia De Marco Soldini. Tra le U20 vittoria per Cecilia Galli Conforto (SAL) su Silvia Marzano.
Al via degli attivi sugli 8 km si attendeva forse un bel duello tra Adriano Engelhardt e Lukas Oehen ma tra i due atleti di Luigi Nonella è stato nettamente l'esperto Oehen (FGM) che ha preso il soppravvento andando a vincere in 26'46 relegando il suo giovane collega a quasi 2'. Il triathleta Michele Silvan ha colto il terzo posto difendendosi dalla rimonta finale di Emanuele Neve e Dave Derigo.
La seconda vittoria per la famiglia Maffongelli è arrivata dalla netta superiorità di Marco nel cross corto dove ha corso i 3.2 km in 10'50 staccando Simone Roberto e Piero Lorenzini. Tra gli M60 Mario ha completato lo storico tris di famiglia vincendo la volata contro Brunello Aprile terzo rango per Christoph Schindler.
Sui 6.4 km correvano anche U20, M40 ed M50. Miglior tempo per il quarantenne Enrico Cavadini (RCB) in 23'17 davanti a Giuseppe Gioia 24'02 e Christian Sonderegger. Elia Bizzozero (GAB)ha firmato il bis tra gli U20 in 24'03 battendo l'orientista Siro Corsi 22'49 ed il triathleta Paolo Martinelli. Tra gli M50 secondo successo per Ralf Mureddu(USC) 24'37 sulla coppia RCB Gaetano Genovese 24'47 e Claudio Gennari.
Le gare giovanili delle ragazze hanno riservato diverse sorprese rispetto alla prima uscita di Dongio sui 2.2 km delle U16 Zoe Ranzoni (Virtus) ha ritrovato i feeling con la vittoria in 8'41 battendo Letizia Martinelli 8'50 e la compagna di società Valentinna Tanner. Tra le U18 la promettente Mara Moser (GAB) dopo 3.2 km ha colto la vittoria in volata sulla favorita Tessa Tedeschi, al terzo rango la triathleta Rachele Botti. Sulla stessa distanza nessun problema per il Daniele Romelli (Vigor) primo in 11'33 davanti a Francesco Zanella 11'55 e Luca Innocenti. Nella gara degli U18 Angelo Melera (GAB) in 17'39 ha battuto il triathleta Sasha Caterina 17'42 di misura alle loro spalle Enea Ratti.
Nelle categorie dei più giovani Giulia Salvadé (Vigor) coglie la vittoria tra le U14 battendo Alina Lazzaroni e la gemella Sara. Tra i ragazzi è ancora Andre Da Cruz a vincere. Tra i più piccoli di conferma Benedetta Bettega ed Elia Maggetti.
Domenica 11 dicembre al parco Casvegno di Mendrisio con il cross sprint organizzato dall'atletica Mendrisiotto si chiuderà la prima parte di coppa Ticino e potremmo vedere oltre 500 partecipanti.