mailMenu
logo small
Stampa

CTCross 2016-2017 - Camignolo

CROSS CAMIGNOLO I FAVORITI CERCANO CONFERME

cross

- LEST -
Sabato mattina le scuole medie di Camignolo ospiteranno la seconda tappa della coppa Ticino di cross. L'associazione sportiva Monteceneri ha disegnato uno dei percorsi più accattivanti del circuito di 1.6 km cantonale ricco di saliscendi e cambi di direzione.Le precipitazioni dell'ultima settimana hanno sicuramente appesantito il terreno rendendolo molto insidioso. Ai nastri di partenza sono attesi 400 atleti per confermare il successo avuto dalla prima tappa di Dongio.
La prima fase della coppa si chiuderà a Mendrisio domenica 11 dicembre con il cross sprint di Mendrisio per la classifica si sommeranno i migliori due risultati. La coppa si completerà poi nel 2017 con altre quattro prove.
La gara femminile sui 4.8 km rappresenta una sfida su diversi piani tra le atlete e garantisce un buono spettacolo la ventenne Antonella Lardi, allenata da Luigi Nonella ha vinto la prima sfida. Alle sue spalle il duo allenato da Andrea Salvadé con l'esperta Manuela Maffongelli e la Junior Emma Lucchina e le veterane di Chico Cariboni Karin Petraglio e Jeannette Bragagnolo.
Tra gli attivi in gara sugli 8 km Lukas Oehen ha mostrato di essere nettamente superiore solo il rientro di Adriano Engelhardt e Abraham Eshak potrebbe rendere interessante la sfida. La lotta per il podio coinvolge poi i giovani Dave Derigo e Michele Lardi e Toto Notari. Fermo per infortunio Roberto Delorenzi. Sui 6.4 km Attesa la sfida da Giuseppe Gioia e Christian Sonderegger. Il giovane Elia Bizzozero è in cerca di conferme come Ralf Mureddu e Brunello Aprile.
Nel cross corto sui 2 giri vedrà al via i mezzofondisti veloci con Marco Maffongelli nel ruolo di favorito con Pietro Calamai, Piero Lorenzini e l'esperto Roberto Simone in grado di sorprendere. Stessa distanza per le U18 femminili che vedrà Tessa Tedeschi che dovrà difendersi dalle triathlete Rachele Botti e Michela Keller. Daniele Romelli aveva dominato la prima prova tra gli U16 maschili vedremo se il gruppo guidato da Luca Innocenti potrà resistere. Tra le ragazze che gareggeranno sui 2.2 km Letizia Martinelli ha sorpreso Zoe Ranzoni per una sfida ad alto livello che potrebbe coinvolgere anche Valentina Tanner e Giorgia Merlani. I ragazzi U18 sui 4.8 km avranno invece una gara equilibrata con un terzetto di atleti in grado di vincere, Angelo Melera, Sacha Caterina ed Enea Ratti.
Nelle gare giovanili sono attesi oltre una trentina di partecipanti per ognuna delle quattro categorie in cerca di conferme André Da Cruz Taisia Crippa, Benedetta Bettega e Elia Maggetti.
Nella classifica per società il GA Bellinzona ha preso il comando delle operazioni sorprendendo i campioni uscenti del US Capriaschese. Le due società sono in grado di presentare al via atleti in quasi tutte le categorie. GA Dongio approfittando del debutto casalingo di trova attualmente al terzo posto.
Leonida Stampanoni