mailMenu
logo small
Stampa

CTCross Dongio 16-17

DONGIO LANCIA LA COPPA TICINO DI CROSS

Venerdi in serata a Tenero la FTAL celebra la Festa degli Atleti per festeggiare tutti i protagonisti del 2016.

La nuova stagione bussa già alla porta infatti domenica a Dongio parte la coppa Ticino di cross 2017, che si svilupperà su sette prove. I campionati ticinesi saranno il 5 febbraio su prati di Tesserete.
Domenica in zona Boscero a Dongio le prime gare dedicate ai più giovani cominceranno alle 10.00 percoreranno 700 m seguiranno tutte le gare in un costante crescendo. Alle 12.00 l'ultima gara sarà sugli 8 km per gli attivi e 6 km per Veterani e U20. La GAD Dongio attende circa 400 atleti che si sfideranno lungo il circuito di 2 km.
La coppa Ticino conferma grosso modo la formula dello scorso anno nel 2016 verranno conteggiate due dei migliori tre risultati gli altri appuntamenti saranno sabato 26 a Camignolo e Domenica 11 dicembre a Mendrisio. Nel 2017 si conteggeranno 3 risultati sui 4 cross 14 gennaio a Gordola, 21 gennaio a Vezia, i campionati ticinesi di Tesserete il 5 febbraio ed il gran finale a Banco domenica 19 febbraio. I Campionati nazionali si terranno domenica 5 marzo nel canton Berna a Spiegel bei Koniz. La grossa novità per l'edizione 2017 sarà la classifica per società che conteggerà i risultati di tutte le sette gare.
Nell'ultimo lustro il Ticino ha vissuto un periodo magico nel cross con Adriano Engelhardt e Evelyne Dietschi costantemente presenti ai campionati europei di specialità ad inizio dicembre. Il 2016 potrebbe segnare la fine della serie, Evelyne ha avuto un autunno sfortunato e potrà tornare a competere solo nel 2017, Adriano sta ritrovando le migliori sensazioni come visto nelle due prove sui 10 km su strada e probabilmente potremo applaudirlo nelle prove di coppa fino a fine anno. Tra gli attivi debutterà il giovane Roberto Delorenzi che finì quarto ai campionati svizzeri con lui i giovani Michele Lardi, Dave Derigo e Flavio Ranzoni proveranno a lottare per le prime posizioni attenzione però a Lukas Oehen e Eshak Abraham. Tra gli U20 Tra le donne Manuela Maffongelli ha vissuto un ottimo 2016 attenzione a Karin Petraglio che ha mostrato buone cose ai Campionati ticinesi assoluti sui 1500 m. Antonella Lardi debutterà tra le attive. Da osservare le giovani Emma Lucchina e Cecilia Galli Conforto.
Nelle categorie giovanili la partecipazione è in costante crescita tra gli U18 il nazionale di Triathlon Sascha Caterina incontrerà i due giovani promettenti Enea Ratti ed Angelo Melera attenzione ad Ettore Poroli, Nicola Lo Russo. Tra le ragazze si ritroveranno Tessa Tedeschi e Rachele Botti attenzione pure a Chiara Ghielmini e Mara Moser. Nella categoria U16 Zoe Ranzoni, Giorgia Merlani, Nina Mros, Matilde Stampanoni ,Melina Oberli saranno le possibili protagoniste. Tra i ragazzi Francesco Zanella,Daniele Romelli, Giona Lazzeri saranno gli atleti da tenere d'occhio
Tra i masters potrebbero debuttare Elia Stampanoni e Rosalba Rossi che andranno a sfidare i soliti noti Giuseppe Gioia, Enrico Cavadini, Jonathan Stampanoni, Susanna Serafini, Loredana Rossi, Jeannette Bragagnolo, Patrizia Besomi-Piattini. Christoph Schindler,

Leonida Stampanoni