mailMenu
logo small
Stampa

Eleonora de Putti tris di medaglie indoor

ELEONORA DE PUTTI TRIS DI MEDAGLIE INDOOR

Il Ticino rientra da Macolin con otto medaglie


Eleonora de PuttiMacolin ha ospitato lo scorso fine settimana i campionati svizzeri giovanili indoor. Alla Ende der Welt i virgulti dell'atletica ticinese hanno brillato ottenendo ben otto podi. La parte del leone l'ha recitata Eleonora De Putti che in una giornata è stata capace di conquistare un set completo di medaglie nelle U16. Nel getto del peso la giovane atleta di Massagno si ulteriormente migliorata vincendo il titolo con 12.08m al termine di una serie costante, nel salto in lungo è arrivata la medaglia l'argento con 5.21 m. Il bronzo infine è arrivato grazie al 9”27 nei 60m ostacoli, dove con 9”25 ha dominato le semifinali. Il sesto posto sui 60m 8”17 completa al trionfale giornata di Eleonora.

Pietro Calamai , con un brillante spunto finale, ha deciso la concitata gara dei 1000m U18, trionfando in 2'37”84. Luca Bernaschina con 6.92 nel salto in lungo ha vinto l'argento in una gara ricca di pathos, il polivalente atleta dell'ASSPO ha perso il titolo U20, allo spareggio del secondo miglior salto. Lucio Romerio in 23.26 ha piacevolmente sorpreso conquistando il bronzo sui 200m U20, dopo un eccellente batteria chiusa in 23”09.Nella giornata di sabato i triplisti hanno vinto due medaglie: argento negli U20 per Andrea Chinotti con 13”29 e bronzo per Giorgia Tiraboschi con 10.83 m. Tra le prestazioni da segnalare i 3.10 nell'asta di Aijla Del Ponte e il quarto posto di Chiara Rezzonico sui 1000 in 3'03”95.
 
Leonida Stampanoni