mailMenu
logo small
Stampa

CT Olimpionica a Tesserete 2016 - Risultati

GAB Bellinzona due volte primo in Capriasca

- Al GAB Bellinzona i titoli maschile e femminile dell'olimpionica -

asat-Le gare di contorno del meeting capriaschese sono state l'antipasto ideale per i Campionati ticinesi di staffetta olimpionica che hanno concluso il caldo pomeriggio atletica sulle piste di Tesserete.


Tra le donne cinque squadre al via con un gruppetto compatto per il primo giro della prima frazione di 800 metri. Poi la Virtus ha preso il comando delle operazioni con la giovanissima Zoe Ranzoni che ha così cambiato in testa. Ma nella tratta sui 400 metri a fare la differenza è stata Sabrina Innocenti del GAB che, lanciata da Ilaria Arini, ha passato il testimone con un buon margine di vantaggio alle ultime due frazioniste (200 e 100 m), ossia Véronique Bestenheider e Carol Decristophoris. Il GAB ha così chiuso in 4'02''07 davanti alla Virtus con Ranzoni Z., Ranzoni N., Dal Bò e Gianora in 4'07''43. Terzo rango per le ragazze di casa dell'USC Capriaschese (Roncoroni, Tattarletti, Battaini, Kuster), che ha bissato il bronzo di mercoledì nella 4x100 metri.
Anche tra gli uomini (8 squadre al via) a fare la differenza è stato il quattrocentometrista e anche qui si è trattato di un sorpasso del GAB ai danni della Virtus Locarno, presentatosi al via senza il suo leader Daniele Angelella. Dopo gli 800 infatti Piero Lorenzini era riuscito a distaccare Roberto Simone, ma poi Mattia Tajana ha colmato il divario e scavato un buon margine, lanciando Ananchai Rodoni e Julian Rüfenacht verso la vittoria in 3'22''40 (nuovo primato dello stadio). Secondo rango quindi anche qui per la Virtus, completata da Alan Rodríguez, Eros Candolfi e Nicolas Pedrazzi che hanno chiuso la prova in 3'24''71 davanti alla squadra della Comunità 3 Valli con Ratti, Teklemichael, Gabutti e Marioni (già bronzo ai nazionali U18), terzi in 3'28''56. Seguono Atletica Mendrisiotto, GAB 2, USC, ATM 2 e SAB Bellinzona.
Le gare di contorno, come detto disputate con un clima particolarmente caldo, non ha di certo favorito le prove sui 1'500 metri, dove è tornata a convincere Manuela Maffongelli della Vigor Ligornetto, prima in solitaria in 4'49''48 a pochi giorni dal titolo sui 3mila. Tra gli uomini vittoria invece per Elia Stampanoni (USC), mentre sui 200 il più veloce è stato Luca Calderara (ATM) che ha chiuso la prova in un ottimo 22''86, sinonimo di primato personale per il ventunenne. Secondo rango per Lucio Romerio, ticinese in forza allo Stade Lausanne per motivi di studio, staccato di 12 piccoli centesimi, mentre il terzo rango è stato per l'italiano Luca Cerea poco sopra i 23 secondi.
Tra le donne miglior crono per Tessa Tedeschi del SAB in 26''95 che ha preceduto la polivalente Eleonora De Putti della Sam (27''36), capace d'imporsi nel peso con la boccia di 4 Kg e un lancio a 11,31 metri (personale e primato dello stadio per lei). Con la boccia da tre chili vittoria invece per Sara Tonazzi dell'Atletica Tenero 90 con 10,55 metri, seguita dalla prima U16, Gillian Ferrari del GAB (9,86 metri). Il peso maschile è invece stato tutto per Aaron Dzinaku dell'ATM che con 7,26 Kg ha ottenuto il personale di 11,52 metri. Nella pedana del lungo miglior balzo invece per Elia Lenti dell'USA Ascona con 5,84 metri tra gli uomini e per la U16 Ravna Berner (AT90) tra le donne con 4,37 m.
Nei 600 metri dedicati ai giovani U16 vittorie per Daniele Romelli della Vigor (1'34''02) che l'ha spuntata in una finale serrato su Leandro Broccucci (FG Malcantone) e Francesco Zanella (SAM). Vittoria in solitaria invece tra le ragazze con Matilde Stampanoni, prima in 1'54''85.
Martedì si torna di nuovo in pista per un meeting serale organizzato dal SAB sulle piste del Comunale di Bellinzona. In programma dalle 19.00 ci sono 100 m (80 per U16), 1'500 m, 600 m (U16) e 200 m metri, oltre ai concorsi del disco e peso. Risultati di Teserete e programma di Bellinzona su www.ftal.ch.
asat