mailMenu
logo small
Stampa

Una sessantina gli atleti ticinesi al via di campionati svizzeri di cross a

ADRIANO ENGELHARDT GUIDA IL TICINO AI CS CROSS

Una sessantina gli atleti ticinesi al via di campionati svizzeri di Cross a Dudingen

Nelle categorie giovanili oltre alle medaglie ci chiuderà pure la Cross Cup con diversi Ticinesi tra i primi
Adriano Campione Cross

La prima domenica di marzo è da sempre dedicata ai campionati svizzeri di Cross l’edizione 2013 si svolgerà a Dudingen. Una giornata intensa di gare che inizierà alle 9.45 con le gare dei veterani per chiudersi alle 16.40 con la gara degli Elite. La manifestazione in Nicola Spirig una madrina d’eccezione, la campionessa olimpica di Triathlon sarà a disposizione degli appassionati in diversi momenti.

Adriano Engelhardt reduce dal primo titolo cantonale sarà tra gli osservati speciali nella gara principale, il talento dell’USA, punta al podio tra gli U23, ed un buon risultato gli aprirebbe la strada verso i mondiali militari in programma in Serbia a metà marzo.Nelle ultime due edizioni la sfortuna ha perseguitato il nostro miglior rappresentato sempre assente per malattia. Tra gli uomini la via ci saranno quattro campioni del mondo di Orientamento Matthias Kyburz, Matthias Merz e Daniel Hubmann e Fabian Hertner che come sempre sfideranno i migliori atleti capitanati da Rolf Rüfenacht, atleta di casa che punta ad una selezione per campionati Mondiali di specialità. 
 
La neo campionessa ticinese Angela Haldimann Riedo, sarà tra le protagoniste della gara femminile Tra le favorite ci sono Livia Burri, Astrid Leutert e Priska Auf Der Maur.
Tra le favorite al titolo ci sarà sicuramente Evelyne Dietschi nelle U18, ha mostrato una condizione eccellente, Antonella Lardi se digerirà bene il cambio di categoria potrebbe confermare il bronzo vinto lo scorso anno. Il neocampione svizzero indoor U18, Pietro Calamai proverà ad ottenere una seconda podio. Alizée Pittet e Matteo Cartolano dominatori nella categoria U16 cercheranno di strappare una medaglia. Tra gli U14 occhi puntati su Ettore Poroli e Ricky Petrucciani già sul podio alla finale nazionale 1000m Gruyere.
Nel cross corto Marco Maffongelli sfiderà i migliori mezzofondisti ed il forte triathleta Sven Riederer.
 
Nella corsa alle medaglie ed ai titoli ci saranno anche i veterani Jonathan Stampanoni, Elia Stampanoni, Silvano Turati, Manuela Falconi, Jeannette Bragagnolo, Usci Ranzoni, Fabrizio Moghini.
Nelle categorie U16, U18, U20 ci saranno in palio anche gli ultimi preziosi punti nella Cross Cup, che premia i migliori 20 specialisti lungo tutta la stagione con inviti ai maggiori meeting internazionali della Svizzera. 
Luca Botti è secondo negli U20, Jonathan Besomi settimo, tra le ragaze Chiara Rezzonico è terza Charlotte Kress quinta, Lucia Croci ottava. Nelle U18, che potranno scendere in pista ad Athletissima, la Dietschi è terza davanti a Lardi (11), Johanna Kress (14), Flavie Roncoroni (19) tra i ragazzi Michele Lardi (12) Tobia Pezzati (13),Piero Lorenzini (16) Calamai (18).Tra i ragazzi U16, che correranno al Spitzenleichtathletik Luzen, Cartolano è terzo Alessandro Valentini quinto Luiz Corti settimo, Simone Tattarletti (14), Siro Corsi (17). Tra le ragazze Pittet quarta, Nora Ranzoni settima, Sofia Besomi (13) Aline Bloch (14) Elena Pezzati (16).
 
 
Leonida Stampanoni