mailMenu
logo small
Stampa

CT giovanili 2016

CT GIOVANILI IN 200 A CACCIA DI MEDAGLIE

- LEST - Domenica con i campionati ticinesi giovanili di atletica leggera la stagione cantonale entrerà nel vivo. A partire dalle 11.00 al comunale di Bellinzona saranno 200 gli atleti a contendersi 34 titoli nelle 4 categorie giovanili. SFG Biasca e GAD Dongio causa alcuni problemi logistici non hanno potuto ospitare la manifestazione al Vallone, un'ottima collaborazione con le due SAB e GAB hanno reso possibile la gara nella capitale sulla stessa pista che il 6 giugno ospiterà il Galà dei Castelli.

L'inizio di stagione ha già offerto risultati intriganti con Ricky Petrucciani capace di ottenere il limite per i campionati europei di Tbilisi sui 400 m e Gian Vetterli che nello scorso fine settimana è atterrato a 7.18 m in occasione del meeting di gare multiple a Landquart. Il sopraceneri sta sicuramente vivendo un ottimo momento con US Ascona, Virtus Locarno, GA, SA Bellinzona e la SFG Airolo che propongono regolarmente talenti interessanti. Nel sottoceneri la SA Massagno vive un ricambio generazionale, US Capriaschese, ASSPO Riva San Vitale, e Vigor Ligornetto continuano a lavorare. In crescita la SFG Chiasso e l'AS Monteceneri.
Nella categoria U18 Ricky Petrucciani insegue la doppietta 100m- 400m sul giro di pista saranno Filippo Moggi ed Hagos Teklemichael a lottare per il podio. Sui 100 m attenzione al velocissimo Simone Gabutti. Sui 1500 favori del pronostico per Enea Ratti, che insegue il secondo titolo nel Giavellotto. Matteo Dozio favorito sui 100 m ostacoli lotterà per il titolo anche nell'alto con Gabrio Marioni. Nella pedana del lungo Dozio, Gabutti troveranno Simone Tattarletti. Nel peso e nel disco sfida tra Stefano Morandini e Gregorio Marioni.
Tra le ragazze Gea Bernasconi insegue la doppietta 100 m salto in Lungo. Buona partecipazione e sfide intriganti nei lanci peso e disco vedono quattro possibili protagoniste nella doppia sfida Sarah Tonazzi, Martina Strano, Sabina Rebai e Mia Vetterli. . Nel giavellotto Tamara Zdavkovic, Rebai e Vetterli sono le uniche oltre i 30 m . Sugli 800 m Cecilia Galli Conforto è la favorita. Chiara Biacchi unica oltre il 1.50 è la favorita nell'alto.
Particolarmente stimolante la categoria U16 femminile che nel salto in lungo vedrà la sfida tra Emma Piffaretti e Nina Altoni già capaci di saltare 5.34 m in stagione oltre i 5 atterrò lo scorso anno Nadine Calderari, tra le 32 iscritte ci sono altre 3-4 atlete in grado di volare oltre questa barriera. 43 iscritte sugli 80 m con la Piffaretti ancora favorita ma attenzione a Rachele Pasteris, Alessia Giannoni e Zoe Ranzoni. Ranzoni che troverà Tessa Tedeschi per un 600 m frizzante. Nell'alto Ulla Rossi e Jasmine De Bortoli hanno già superato 1.50m i. Nei lanci attenzione a Nina Altoni impegnata sia nel peso da chiara favorita che nel giavellotto.. Nel Disco Selina Barandun e Larissa Addor hanno già lanciato oltre i 25 m.
Tra i ragazzi U16 reduce da un ottimo exathlon a Landquart Ettore Poroli sarà certamente tra i protagonisti della giornata, in stagione ha già superato 1.80 m nel salto in alto e avvicinato i 6 m nel salto in lungo. Misaki Dalessi è l'unico ragazzo sotto i 10" negli 80 m attenzione al veloci Simon Calderari e Thomas Camenzind. Sui 600 m Nicola Romelli è il migliore in stagione attenzione a Nicola Lo Russo e Francesco Zanella e Leandro Broccucci. Nel getto del peso sfida tra Erik Silva e Romeo Hermann. Nel disco Gioele Turuani è l'unico attualmente oltre i 30 m .

Leonida Stampanoni