mailMenu
logo small
Stampa

Meeting di apertura 2016 a Chiasso - Risultati

Angelella, Oehen e i giovani in forma a Chiasso

- Buona la qualità e anche la partecipazione al meeting atletico di Chiasso -

asat - Il meeting di apertura di Chiasso del primo di maggio non ha deluso le attese e ha proposto delle gare di qualità, grazie alla presenza di molti dei migliori ticinesi attualmente in circolazione, ben spalleggiati dai fedeli atleti della vicina Lombardia.


In programma salti, e gare di corsa, dal mezzofondo alla velocità pura. Sulle 100 yard (91.44 metri) alle spalle dell'italiano Ousmane, Mirko Berri della Virtus Locarno ha stabilito il miglior crono nostrano correndo la prima serie in 10''52 e precedendo il compagno di club Eros Candolfi (10''73), mentre nella terza serie il giovane Julian Rüfenacht, classe 2001 del GAB, ha vinto in un ottimo 10''72.
Sui 150 metri Daniele Angelella (Virtus) con un bel 16''17 non ha lasciato scampo agli avversari, neppure a Ousmane dell'Atletica Cento Torri. Nella seconda serie vittoria per Ricky Petrucciani in 16''87, a poche ore dal 49"28 sui 400 metri colto a Tenero e sinonimo di qualifica per i campionati Europei U18. Nella terza e quarta serie vittorie invece per l'Atletica Mendrisiotto, grazie a Aaron Dzinaku e Luca Calderara, entrambi con 16''88. Sui 300 metri miglior tempo per il lombardo Magnini, con il giovane Petrucciani miglior ticinese in 35''23.
Altra vittoria per la Virtus quella di Piero Lorenzini sui 600 metri in 1'21''23, di stretta misura davanti al collega Angelella, a Roberto Simone (GAB), Marco Maffongelli (Vigor) e al folto gruppo di ticinesi al via di questa bella prima serie.
Nel miglio (1'609 m) è stato Lukas Oehen a dominare la scena con una cavalcata solitaria. A soli sette giorni dalla vittoria sulle rampe della corsa in salita Tesserete-Gola di Lago, l'atleta delle Frecce Gialle ha chiuso in 4'20''71.
Nel lungo terzo rango per Andrea Chinotti (ASSPO Riva San Vitale) con 6,23, mentre al femminile la giovane, classe 2002, Emma Piffaretti (SFG Chiasso) è risultata seconda con 5,34 metri dopo essersi imposta sulle 100 yard con il tempo di 11''44.
Sui 150 metri la più veloce è stata Giulia Malacrida dell'ASSPO, prima della terza serie in 19''29, mentre la collega di club Elena Cereghetti si è imposta nella prima serie in 19''53. Sulla distanza doppia (300 metri) vittoria nella prima serie per Marta Bombelli della Pro Sesto davanti a Sabrina Innocenti del GAB in 42''06 e Rachele D'Ottavio (SFG Chiasso) in 42''86, mentre nella seconda serie ha vinto Mia Vetterli dell'USA Ascona in 42''83. Due le serie dei 600 metri con la vittoria di Antonella Lardi della SAM In 1'37''75 che ha preceduto Emma Luchina della Vigor, pure lei sotto il 1'40''.
Prossimi appuntamenti il giovedì dell'Ascensione con il tradizionale meeting di Langenthal e poi il mercoledì 11 maggio a Bellinzona per un meeting serale. Informazioni e risultati completi su www.ftal.ch.