mailMenu
logo small
Stampa

Chiasso: in palio i titoli giovanili a staffetta

Una quarantina di squadre al via a Chiasso

IN PALIO I TITOLI GIOVANILI A STAFFETTA

SAM Massagno CA97 e GAB Bellinzona le società maggiormente rappresentate

 Comunale Chiasso

 
Il maltempo, ha ritardato il debutto della stagione atletica 2013, che prenderà dunque il via sabato 27 aprile dal comunale di Chiasso con i Campionati Ticinesi giovanili di staffetta. Sulla pista rossoblù della città di confine saranno una quarantina di squadre a contendersi gli 8 titoli in palio. SAM Massagno con 14 squadre al via e Comunità Atletica 97 con 9, GAB Bellinzona con 8 faranno la parte del leone ben rappresentata anche la Virtus con 4 squadre, l'USC Capriaschese e ASSPO Riva San Vitale, avranno due squadre mentre Frecce Gialle Malcantone ed SFG Chiasso avranno una staffetta al via.
 
L'eliminatoria della 5x80 m U16W la staffetta più gettonata aprirà alle 14.00 il pomeriggio agonistico. Le 8 squadre al via cercheranno un posto nella finale in programma alle 14.55, i pronostici sono difficili e spesso la giovane età e la difficoltà dei cambi producono sorprese la SAM avrà tre squadre al via mentre il GAB avrà due quintetti. L'olimpionica U18W alle 15.20 vedrà le ragazze della SFG Chiasso provare a difendere il titolo ottenuto lo scorso anno con una eccellente tempo, la SAM Massagno con due quartetti, proverà a contrastare le padrone di casa.
 
Tra i ragazzi   Le 4x100m delle categorie U18 vivranno invece la finale diretta, tra le ragazze sei squadre al via con le ragazze dell'ASSPO Riva san Vitale cercheranno di difendere il titolo ma attenzione anche alla Virtus Locarno, comunque le sorprese sono sempre dietro l'angolo. Tra i ragazzi la sfida sarà appassionante tra SAM, GAB e CA97.
In chiusura di giornata le 3x1000m degli U16. Tra le ragazze sarà l'unica gara senza la SAM al via pretendenti al titolo sono le Frecce Gialle, USC, Virtus, GAB e CA97. Tra i ragazzi sfida tra 2 squadre CA97 e la SAM.
 
Domenica ad Ascona saltatori e lanciatori inaugureranno la stagione, mentre il primo maggio a Chiasso ci sarà la prima uscita per sprinter e mezzofondisti con il classico meeting di apertura su distanze non olimpiche.
 
Leonida Stampanoni