mailMenu
logo small
Stampa

Riunione atletica d'apertura

RIUNIONE ATLETICA D'APERTURA

Un evento destinato alle discipline dei salti e dei lanci

 arco Asconaasat – Nonostante le piogge insistenti la stagione atletica 2013 all’aperto è cominciata ed è in pieno sviluppo. Lo scorso fine settimana ad Ascona si è svolta la tradizionale riunione d’apertura, un evento destinato alle discipline dei salti e dei lanci. Il campo sportivo ha accolto gli atleti della locale Usa Ascona che hanno voluto sfidare il clima piovoso e freddo, così come i rappresentanti delle società Sfg Biasca, Atletica Tenero 90, Asppo Riva San Vitale, Virtus Locarno, Gad Dongio, Frecce Gialle Malcantone e Vigor Ligornetto.

In queste condizioni quasi proibitive Giovanni Leibich-Respini (Usa) è salito a 1.80 metri nell’alto, mentre l’U20 Michele Müller, pure dell’Usa, si è fermato a 1.72 m.
 
Il giavellotto ha visto primeggiare l’ancora U20 Stefano Rossetti della Sfg Biasca che ha lanciato l’attrezzo di 800 grammi a 46.24 metri. Nel settore femminile è stata invece Nadine Monterosso della Virtus ad aggiudicarsi il concorso del giavellotto, grazie al miglior lancio di 35.75 metri con l’attrezzo da 600 grammi. Nelle categorie giovanili da segnalare le tre vittorie dell’atleta di casa Ajla Del Ponte tra le U18: nell’alto con 1.56 m, nell’asta con 2.80 metri e nel giavellotto con 24.48 metri. Tra le U16 sono invece state Mia Vetterli (alto), Laura Bernaschina (peso) e Sara Tonazzi (giavellotto) a ottenere i migliori risultati.
 
Tra i ragazzi doppietta peso-giavellotto per Ettore Poroli tra gli U14 e vittorie tra gli U16 per Riccardo Dal Pont (asta), Gregorio Marioni (peso), Matteo Zariatti (alto) ed Elia Lenti (giavellotto). Tra gli U18 Matteo D’Anna si è da parte sua imposto nel giavellotto con 34.91 metri, mentre Niccolò Zgraggen ha centrato la doppietta asta-alto, con salti a tre e rispettivamente a 1,60metri.