mailMenu
logo small
Stampa

Stagione indoor 2016 - Macolin #2

Ajla Del Ponte di nuovo da primato

- Nuovo record ticinese per Ajla Del Ponte sui 200 metri, l'asconese si migliora di altri cinque centesimi -

asat – Ajla Del Ponte ci sta prendendo gusto. A soli sette giorni dal primato ticinese sui 200 metri strappato a Bettina Della Corte, la ventenne dell'USA Ascona domenica a Macolin, il giorno dopo aver sfiorato il record ticinese sui 60 metri, si è migliorata ulteriormente, abbassando il limite sui 200 m di ulteriori cinque centesimi e portandolo quindi a 24''44. Un tempo che si avvicina sempre più al suo primato personale all'aperto di 24''37 stabilito nel 2015 e la conferma al quarto rango delle liste svizzere stagionali alle spalle di Joëlle Golay, Sarah Atcho e Charlène Keller. Uno stato di forma promettente quindi quello della studentessa dell'USA, anche in vista dei nazionali indoor in programma a fine febbraio a San Gallo.
Nella seconda giornata del meeting si è assegnato pure il titolo femminile nelle gare multiple, andato a Geraldine Ruckstuhl con 4'077 punti (record svizzero U20). Sempre al meeting di Macolin, sui 60 metri Stefano Croci e Aaron Dzinaku dell'Atletica Mendrisiotto hanno corso in 7''23 e rispettivamente 7''25. Anche il giovane U18 Simone Tattarletti dell'USC Capriaschese si è distinto, cogliendo con 23''79 il suo personale sui 200 metri, gara dove Aaron Dzinaku ha chiuso in 23''11 e Luca Calderara (ATM) in 23''46. Quarto rango invece per la U20 Emma Lucchina della Vigor Ligornetto sugli 800 metri corsi 2'20''33. Sui 400 metri ottimo secondo rango per il giovane Filippo Moggi della SAM Massagno, classe 1999, che ha corso la distanza in 51''72. Nella stessa disciplina Luca Calderara ha vinto la sua serie in 54''51, mentre Matteo D'Anna dell'USA ha chiuso in 54''65. Nell'asta vittoria per Giovanni Leibich-Respini dell'USA con la misura di 4.20 metri.
Prima dei Nazionali assoluti del 27 e 28 febbraio, il 20 e 21 ci saranno i giovanili, di nuovo alla Ende der Welt di Macolin.

asat