mailMenu
logo small
Stampa

Meeting indoor FEVI 2016 - Risultati

I ragazzi ticinesi veloci al FEVI

- Simone Gabutti e Gea Bernasconi in evidenza al Fevi, sabato e domenica si corre a Macolin, poi di nuovo appuntamento a Locarno per la seconda parte dei Campionati ticinesi -

asat – Mercoledì 27 gennaio al Fevi di Locarno si è concluso il meeting indoor organizzato dalla Virtus Locarno che già la settimana prima aveva offerto le prove del peso.
Con la boccia da 7,26 Kg, miglior misura per l'italiano Grignani, davanti allo sprinter Aaron Dzinaku dell'Atletica Mendrisiotto con 11.09 metri. Tra gli U20 Mattias Ferracin (SFG Airolo) ha lanciato 11.60 m con 6 kg, mentre tra gli U18 Gian Vetterli (USA Ascona) ha vinto con 13,98 m (5 Kg). Al femminile è stata la U20 Céline Vicari (USC Capriaschese) a ottenere la miglior misura ticinese con i suoi 10,22 metri con la boccia da 4 Kg, mentre tra le U18 (3 Kg) Sabina Rebai del GAD Dongio ha vinto con 10,19 m.
Oltre al getto del peso erano in programma anche tre corse: 30, 50 e 60 metri, ossia velocità pura, dove contano reazione e rapidità. Molto alta la partecipazione, con diverse serie a susseguirsi nella serata atletica al Fevi di Locarno. Sui 30 metri il miglior tempo è stato quello ottenuto dal giovane Simone Gabutti (SFG Airolo, classe 1999) con 4''24 che ha preceduto Nicholas Malacrida dell'ASSPO (4''26) e Aaron Dzinaku con 4''27. Tra le donne la migliore è invece stata la quattordicenne Rachele Pasteris (SAB Bellinzona) con 4''69, davanti a Elena Cereghetti dell'Asspo con 4''77.
Le corse sui 50 e 60 metri hanno visto primeggiare l'italiano Paolo Carovati con 6''07 e 6''99. Simone Gabutti ha da parte sua corso in 6''29 e 7''25, precedendo Gian Vetterli con 6''34 e 7''31. Tra le donne la più veloce sui 50 m è stata Gea Bernasconi dell'ASSPO con 6''98 davanti all'azzurra Virzì, che si è poi rifatta sui 60 metri vincendo in 8''18 contro gli 8''25 della giovane ticinese. Terzo tempo di giornata per Nina Altoni (Airolo), sia sui 50 m con 7''14, sia sui 60 m con 8''33.
La stagione indoor continua nel fine settimana con il grande meeting di Macolin, dove al via ci saranno i migliori rossocrociati, compresa la sprinter Mujinga Kambundji. A livello ticinese, invece, sabato spazio ai Ticinesi di corsa campestre a Banco, mentre mercoledì prossimo appuntamento con la seconda giornata dei Campionati ticinesi indoor: a Locarno si assegneranno gli scudetti nelle gare di sprint e lanci (60 m, 60 m ostacoli e peso). Risultati e informazioni su www.ftal.ch.