mailMenu
logo small
Stampa

CTCross 2015-2016 a Gordola - Risultati

LUKAS OEHEN S'IMPONE A GORDOLA

- LEST - Sabato pomeriggio i primi accenni d'inverno non hanno certo fermato la carica agonistica dei 400 partecipanti al primo cross del 2016 alle Roviscaglie di Gordola. Lungo lo spettacolare tracciato al maggioranza dei favoriti ha potuto assicurarsi la coppa Ticino, al via c'erano anche diversi atleti confederati alla ricerca dei primi punti della cross cup di Swiss Athletics.

La gara degli attivi ha fornito degli spunti interessanti Lukas Oehen ha dominato la gara, l'unico a limitare i danni è stato Tobia Pezzati al debutto in categoria. Terzo posto per il confederato Angus Folmli. Nella corsa alla coppa Ticino Giorgio Pongelli si è portato al comando la decisione cadrà sabato prossimo al cross di Vezia. Tra gli M40 gara spettacolare vinta da Bruno Invernizzi davanti a Jonathan Stampanoni e Enrico Cavadini giunti in volata.

Nella gara femminile Jeannette Bragagnolo (W45) è stata la più veloce sui 5.2 km precedendo Manuela Maffongelli (W20) che sta pian piano ritrovando la migliori sensazioni. Terzo tempo per Susanna Serafini prima delle W35 ha dovuto impegnarsi a fondo per spuntarla su Loredana Rossi terza in categoria Patrizia Besomi. Tra le attive Johanna Kress e la confederata Myriam Keiser ha completano il podio. Tra le W45 volata per il secondo posto vinta a Mary Quirici su Alessia Soldini De Marco. Le tre vincitrici portano a casa pure il trofeo stagionale.

Emma Lucchina ha firmato un convincente rientro vincendo tra le U20 davanti a Nora Ranzoni ed Aline Fritsche tra i ragazzi successo per Flavio Ranzoni davanti a Dave Derigo e Roberto Delorenzi che si assicura la coppa. Successo ottenuto anche da Piero Lorenzini che nel cross corto ha piegato Roberto Simone e Marco Engeler.

Tra le U18 Rachele Botti ha bissato il netto successo di Tesserete davanti a Cecilia Galli-Conforto ed Elena Pezzati. Tra i ragazzi bella vittoria per Angelo Melera che si assicura pure la coppa Ticino. Sacha Caterina trova finalmente il podio davanti ad Enea Ratti.

Zoe Ranzoni firma la quinta vittoria tra le U16 davanti a Tessa Tedeschi e Valentina Tanner. Tra i ragazzi vince il confederato Yannick Wild davanti ad Ettore Poroli ed Andrea Alagona.

Tra gli M50 vittoria per Mauro Verdone davanti a Claudio Gennari e Kandid Oehen. Tra gli M60 vittoria e coppa per Fabrizio Moghini davanti a Giuseppe Pignataro e Mario Maffongelli.

Nelle categorie dei più piccoli si assicurano la coppa Taisia Crippa, Zoe Rossi, Samuele Cerutti e Giona Lazzeri che è stato battuto dal confederato David Kerber.

Sabato si correrà a Vezia l'ultima tappa mentre domenica alla Regazzi di Gordola andrà in scena il primo campionato ticinese indoor con i palio i titoli di salto in alto, salto in lungo e salto con l'asta. Sabato 30 a Banco ci saranno i campionati ticinesi di cross.