mailMenu
logo small
Stampa

CTCross Dongio 2015 - Risultati

IN 400 PER LA PRIMA SUI PRATI DI DONGIO

- Successi per Emanuele Neve e Manuela Maffongelli -

LEST - Una mattinata quasi estiva ha aperto la coppa Ticino di cross FTAL 2016 sui prati di Dongio l'ottima organizzazione del locale Gruppo Atletico ha permesso a 400 atleti di lanciare idealmente la stagione delle corse campestri. La prima stagionale è perfettamente riuscita con al via appassionati dai 5 ai 70 anni che lungo i prati hanno animato sfide avvincenti.

Tra gli attivi impegnati sugli 8 la vittoria è andata ad Emanuele Neve che ha preceduto il duo capriaschese Giorgio Pongelli ed Elia Stampanoni, ai piedi del podio Ivan Pongelli. Sui 6 km miglior tempo assoluto per Enrico Cavadini primo M40 davanti a Jonathan Stampanoni e Giuseppe Gioia. Tra gli U20 agile vittoria di Roberto Delorenzi davanti a Luiz Corti ed Alex Verdone.

Nella categoria femminile la vittoria è andata alla W35 Susanna Serafini capace di segnare il miglior tempo assoluto davanti alla prima W45 Jeannette Bragagnolo. Terzo tempo assoluto per Manuela Maffongelli prima attiva accompagnata sul podio da Johanna Kress al debutto tra le attive e Maria Gennari. Tra le W35 podio per Loredana Nocelli e Patrizia Besomi mentre tra le W45 Leila Mros e Mary Quirici completano il podio. Nella categoria U18 pure impegnati sui 4 km Angelo Melera ha resistito al gran finale di Mattia Fumagalli e Marco Delorenzi. Tra le ragazze erano 3 i km in programma e l'attesa sfida tra Cecilia Galli Conforto e Rachele Botti ha mostrato la chiara superiorità delle due ragazze. Galli Conforto ha piazzato l'allungo decisivo a 400 m dal traguardo, terzo posto per Chiara Ghielmini.

Tra le U16 vittoria al debutto in categoria per Zoe Ranzoni capace di sorprendere Tessa Tedeschi Giorgia Merlani ha preceduto Valentina Tanner per il terzo posto. Atra vittoria per la famiglia Ranzoni tra le U20 con Nora davanti a Sofia Pagnamenta ed Olivia Schonenberger. Dominio asconese tra i ragazzi U16 con Ettore Poroli che dopo una partenza folle ha resistito agli attacchi di Andrea Alagona. Una saggia progressione regala il podio a Nicola Borgna.

Tra gli M50 chiara vittoria per Marco Oberti davanti a Gaetano Genovese. Tra gli M60 vince Fabrizio Moghini davanti a Christoph Schindler.

Oltre 200 i ragazzi delle categorie scolari che hanno aperto le danze. Tra le ragazze U14 decisamente appassionante la volata finale che si chiude con la vittoria di Giulia Salvadé davanti a Melina Oberli, Taisia Crippa ed altre due ragazze in soli 4 secondi. Tra i ragazzi domina il padrone di casa Giona Lazzeri tra i più piccoli le vittorie sono i figli d'arte Zoe Rossi ed Elia Maggetti.

Settimana prossima a Regensdorf Evelyne Dietschi andrà a caccia del terzo campionato europeo di corsa campestre consecutivo, la coppa Ticino tornerà invece domenica 22 novembre con la prova sprint al parco Casvegno di Mendrisio dove si svolgerà pure il Campionato insubrico di Polizia.

Risultati