mailMenu
logo small
Stampa

Ascona-Locarno-Marathon - Comunicato stampa n.6

La carica dei 1'500: Locarno pronta per una giornata di corsa

- Il 18 ottobre anche il ticinese Enrico Cavadini al via della prima Ascona-Locarno Marathon, sulla mezza attese per Lukas Oehen, Adriano Engelhardt e Evelyne Dietschi -

ALM – Ci siamo, dopo lunghi preparativi la prima edizione dell'Ascona-Locarno Marathon è pronta per il taglio del nastro inaugurale. Dopo gli eventi collaterali del sabato, domenica mattina partiranno le tre gare in programma, dove sono attesi ben oltre 1'500 concorrenti, un vero successo per l'esordio della prova che avrà al via podisti di 15 nazioni e 23 cantoni.
Alle 9:50 scatterà la prova più corta su un circuito tra Locarno e Ascona che, per motivi di territorio, misurerà poco meno dei classici 10 chilometri (9,877 km). Dieci i minuti più tardi (ore 10.00) spazio alla prova regina della maratona e poi anche alla mezza (ore 10.10), due prove dove si assegneranno pure i titoli ticinesi 2015 (FTAL).
Il circuito si snoda come noto tra Locarno e Ascona un tracciato famigliare per Luca Foglia, il locarnese della Virtus che a 30 anni dal suo primo record (2h24'28'' a Tenero nel 1985) ha dovuto rinunciare all'ultimo l'appuntamento causa malattia. Si butterà invece sui due giri del percorso, pari a 42'195 metri, Enrico Cavadini, un over 40 che in questa stagione ha messo a più riprese in fila anche i più giovani podisti ticinesi. Il quarantottenne di Bellinzona (RCB) ha nelle gambe dei ritmi importanti, come dimostrato nelle varie corse disputate in questo 2015 e anche alla StraLugano dove ha chiuso primo ticinese in 1h49'11'', un crono che in proiezione potrebbe avvicinarlo alle 2 ore 33'. È quindi lui il favorito per la vittoria ticinese, mentre per la vittoria assoluta difficile fare pronostici per questa prima edizione. Non mancano infatti gli italiani o i confederati che andranno a caccia del ricco montepremi (mille franchi per la vittoria) oppure semplicemente del piacere e della soddisfazione di concludere la loro maratona. Il primato cantonale sembra per ora intoccabile: nel 1994 Foglia l'ha migliorato a 2h18'18'' a Venezia, un tempo che riamane lì e che solo Jonathan Stampanoni (USC Capriasca, 2'22''59 nel 1996) e Bruno Invernizzi (Virtus, 2h24'40'' nel 2004 anche lui a Tenero), hanno saputo avvicinare.
Tra le donne resisterà quasi sicuramente l'imprendibile 2h42'33'' di Isabella Moretti stabilito nel 1991 a Olten, mentre per il titolo ci saranno l'inossidabile ed esperta Patrizia Besomi (USC), che vanta un personale di 3h17'02'', ma soprattutto dovrebbe esserci l'esordio sulla distanza di Rosalba Vassalli-Rossi. L'atleta del GAB ha corso in 2'06''30 la trenta di Lugano, un risultato che la proietta a ridosso delle tre ore sulla maratona, dove però le variabili sono molte ed è quindi molto difficile e azzardato fare proiezioni o previsioni.
Se la gara e la lotta per i premi di categoria e assoluti sono aperti a tutti, ricordiamo che solo gli atleti in regola con il tesseramento Swiss Athletics 2015 (licenza e carta di membro 2015) possono concorrere per il titolo e per le medaglie nella maratona e nella mezza per le categorie uomini, donne, uomini U20 e donne U20.
Sulla mezza maratona (1 solo giro del percorso), occhi puntati invece su Lukas Oehen, Adriano Engelhardt e Evelyne Dietschi. La ventenne di Paradiso ha vinto il titolo U20 nel cross in marzo, ha poi partecipato ai Campionati Europei U20 sui 5mila metri, ha vinto il titolo svizzero U20 sulla mezza maratona e l'argento sui 10 km, mentre alla StraLugano ha corso i 10 km in 35'33''. La giovane della SAL Lugano vuole quindi chiudere l'anno con un altro personale sulla gara locarnese: «Sì, il mio personale è il 1h20'37''1 corso al Greifenseelauf un mese fa (pure record ticinese U20, ndA), quindi spero di poterlo abbassare su un percorso di certo meno duro. È però sempre difficile fare previsioni per una mezza, dato che molte variabili possono entrare in gioco, come la forma del giorno, la meteo, la gara,...». Quale l'opinione di Evelyne Dietschi sul percorso? «È di sicuro interessante per gli spettatori, mentre per noi corridori mi sembra ci siano tante curve e un arrivo insidioso sui ciottoli di Piazza Grande, ma dato che è tutto pianeggiante magari sarà veloce e mi lascerò stupire quando sarò in gara».
Lukas Oehen, portacolori delle Frecce Gialle Malcantone e in stagione già Campione ticinese di cross e 5mila metri, sarà invece il favorito per il titolo ticinese sulla mezza maratona uomini, dove debutterà dopo una lunga stagione in pista: «Sì, è la mia prima mezza e cercherò di fare esperienza, di dare il meglio ma non nego che punto ad una buona prestazione dopo essermi dedicato in stagione alla corsa su pista con l'intento di migliorare l'azione di corsa». Sul tortuoso percorso Oehen se la vedrà soprattutto con il nazionale Adriano Engelhardt dell'USA Ascona, alla ricerca di soddisfazioni anche sulla strada dopo un periodo dedicato alla pista e agli studi. Il primato ticinese è di 1'05'48'' (Jonathan Stampanoni nel 1996), e la presenza dei lascia presagire a un bel duello: «Non ho ancora avuto modo di visionare il percorso – commenta Oehen - ma i numerosi cambi di direzione non mi preoccupano: al contrario renderanno il tracciato più interessante. Correremo su un delta e potrebbero esserci alcuni falsipiani che potrebbero risultare positivi da un punto di vista muscolare. Ad ogni modo, la zona è molto bella e il percorso è stimolante, non vedo l'ora della partenza!»
Appuntamento quindi a Locarno, dove presso il villaggio sponsor saranno pure possibili le iscrizioni dell'ultimo momento (il sabato 17 dalle 14:00 alle 19:00 in Piazza Grande o la domenica 18 dalle 7:00 alle 8:30 presso il Palazzetto Fevi). In piazza ci saranno pure gli sponsor e i vari stand, come quello di Telethon, una nuova collaborazione dell'evento locarnese.

ALM - Ascona-Locarno Marathon


Programma
Sabato 17 ottobre:
dalle 14:00, intrattenimenti musicali e stand espositivi al villaggio sponsor in Piazza Grande a Locarno
dalle 14:00, alle 19:00 iscrizioni tardive in Piazza Grande

Domenica 18 ottobre
dalle 7:00 alle 8:30, ultime iscrizioni, presso il Palazzetto Fevi.
Ore 9:50, partenza 10 km
Ore 10:00, partenza maratona
Ore 10:10, partenza mezza maratona
Dalle ore 10:20, primi arrivi gara 10 km
Dalle ore 11:10, primi passaggi maratona (1° giro).
Dalle 11:15, primi arrivi mezza maratona
Dalle 12:15, primi arrivi maratona
13:00, premiazioni in Piazza Grande
Entro le ore 16:00, ultimi arrivi maratona (tempo massimo 6h)

Tutte le partenze e gli arrivi in Piazza Grande a Locarno.
Durante tutto il giorno animazioni al villaggio in Piazza Grande.

Lista di partenza su www.datasport.ch

Informazioni:
Amedeo Rondelli
Coordinatore Ascona-Locarno Marathon 2015
079 247 22 36

Fotografie: http://www.ascona-locarno.com/social-and-media.html