mailMenu
logo small
Stampa

Meeting Rapperswil-Jona

Tajana da primato anche sui 110 ostacoli

- Nel meeting di Jona nuovo primato ticinese U20 per Mattia Tajana -

asat - Mentre in Ticino impazzava il meeting del Mendrisiotto, una pattuglia bellinzonese si è spostata Oltralpe per il meeting di Jona, importante incontro atletico in programma proprio in concomitanza con l'evento di Chiasso.
La trasferta è stata comunque appagante, soprattutto per il giovane Mattia Tajana del GAB Bellinzona, rientrato in Ticino con il nuovo primato cantonale U20 sulla distanza dei 110 ostacoli. Lo specialista e primatista U20 dei 400 h si è quindi appropriato anche del primato sulla distanza corta con le barriere da 99,1 centimetri, vincendo la serie in 14''57 e abbassando il precedente 14''63 ottenuto lo scorso anno dal decatleta Luca Bernaschina dell'ASSPO Riva San Vitale. Il primato sui 110 ostacoli U20 ma con altezza "da grandi" di 106,7 centimetri rimane invece il 13''78 stabilito da Roberto Schneider (SAL Lugano) a Zofingen nel 1976.
Tajana ha corso pure i 100 piani in 11''27 e anche il compagno di allenamenti Ananchai Rodoni è rimasto sotto i 12'' con il suo 11''93. Sull'entusiasmo del nuovo primato si sono ben distinti anche i compagni di società Mirko Tamò (23''84 sui 200), Marika Buletti (12''84 sui 100), Sabrina Innocenti (12''97 sui 100 e 26''60 sui 200), Giulia Marzano (2'20''90 sugli 800) e Roberto Simone (1'55''44 sugli 800). Secondo rango invece per il mezzofondista dell'USA Ascona Adriano Engelhardt sui 5mila metri (in 14'44''33), dove il bronzo dei recenti Campionati svizzeri cercava però conferme e un tempo vicino ai 14 minuti. Il prossimo fine di settimana l'atletica giovanile si sposterà nel canton Basilea per i Campionati nazionali delle categorie U18+U16 (a Riehen) e U23+U20 (alla Shützenmatte di Basilea). Informazioni e programmi su www.ftal.ch e www.swiss-athletics.ch.