mailMenu
logo small
Stampa

Meeting d'apertura a Chiasso - Risultati

Simone, Oehen e Pongelli animano il miglio, nella velocità in evidenza i giovani Ulmer, Del Ponte e Tajana

- Buona la prima, ottimo inizio di stagione al comunale di Chiasso -

È iniziata bene la nuova stagione all'aperto dell'atletica leggera ticinese. La scorsa domenica al Comunale di Chiasso sono infatti accorsi quasi tutti i sodalizi cantonali per un primo test su distanze insolite ma assai indicative.

Organizzato dalla locale SFG, il meeting d'apertura ha visto una bella gara nel miglio (1'609 m) dove a imporsi è stato Roberto Simone del GAB Bellinzona in 4'24''01. Alle sue spalle un sorprendente Lukas Oehen (Frecce Gialle), al debutto sulla pista e per di più su una distanza, per lui, finora ritenuta molto corta. Il dominatore della stagione di cross ha concesso poco più di un secondo e ha dimostrato di essere a suo agio anche sul tartan, candidandosi ad una stagione da protagonista nel fondo e mezzofondo. Terzo Ivan Pongelli del GAB in 4'26''99 che ha trovato i giusti avversari per la sua ultima stagione in pista.
Al femminile vittoria facile per Evelyne Dietschi (SAL Lugano) che in 5'09''66 è rimasta a pochi secondi dal proprio personale, nonché primato ticinese U20.
Altro protagonista di giornata Mattia Tajana del GAB, capace d'imporsi sui 300 metri in 35''61 e cogliere il miglior crono cantonale di giornata sui 150 metri in 16''94 vincendo la seconda serie. Nella prima batteria, invece, dietro all'italiano Ceriani in 16''43, buon secondo rango per Stefano Croci dell'Atletica Mendrisiotto (ATM) in 16''96. Il collega di club Aaron Dzinaku ha invece chiuso in 17''20, prima di imporsi sulla distanza delle 100 yard (91.44 metri) in 10''49.
Tra le donne è invece stata Carlotta Ulmer (Frecce Gialle) la più rapida sulle 100 yard correndo in 11''61, mentre la seconda forza cantonale è risultata Chiara Bandoni (ATM), terza in 11''82. La stessa giovane si è poi aggiudicata anche la seconda serie dei 150 metri in 19''80, mentre la più rapida della giornata è stata Ajla Del Ponte dell'USA Ascona, prima in 18''37.
Sulla distanza doppia dei 300 m Giulia Malacrida dell'ASSPO si è inchinata solamente all'italiana Bombelli correndo in 41''73 e precedendo di poco Carlotta Ulmer, Rachele D'Ottavio (SFG Chiasso) e Sabrina Innocenti (GAB).
Vittorie U20 sui 600 metri con Piero Lorenzini (Virtus Locarno) tra i maschi in 1'22''72, con 3° rango per Matteo D'Anna del GAD Dongio, e per Emma Lucchina (Vigor Ligornetto) in 1'38''85 tra le donne davanti a Giulia Marzano (GAB) e Sofia Pagnamenta (SAM Massagno).
Nei concorsi primi segnali da parte di Giovanna Demo nell'alto, dove l'atleta della Vigor si è fermata a quota di 1,75 metri, mentre nel lungo secondo rango per Andrea Chinotti dell'ASSPO con 6,48 metri e vittoria per Eleonora De Putti della SAM con 5,34 metri.
Venerdì prossimo, 1° maggio, a Biasca nuovo appuntamento atletico con i Campionati ticinesi giovanili di staffette abbinati agli Assoluti sui 3mila metri femminili e 10mila metri maschili. Domenica 3 maggio a Lugano andrà poi in scena il meeting della SAM. Informazioni e risultati su www.ftal.ch.

 

asat