mailMenu
logo small
Stampa

CT Giovanili di staffette 2015

A CACCIA DELLE PRIME MEDAGLIE

- Venerdi 1 maggio al Vallone di Biasca la SFG Biasca in collaborazione con la GAD Dongio organizzerà i primi campionati ticinesi in pista della stagione in palio ci saranno i titoli giovanili nelle staffette e quelli assoluti sui 3000 m femminili e sui 10000 m maschili. 200 i giovani atleti annunciati a contendersi i titoli di Olimpionica, 4x100 m, 5x80 m e 3x1000 m. Virtus Locarno, SAB Bellinzona e SAM Massagno saranno al via con 8 squadre mostrano un grande compattezza, ben rappresentate anche USA ASCONA (6), GAB Bellinzona (5), la Comunità atletica 3 Valli con 4 team. Vigor Ligornetto (3), ASSPO (2), Atletica Mendrisiotto e AS Monteceneri onorano la manifestazione.

Alle 14.30 apriranno le danze le eliminatorie della 5x80 m con 9 squadre a contendersi il titolo in entrambe le categorie U16. Tra le ragazze SAB e Virtus al via con due squadre sembrano anche le meglio attrezzate ma le sorprese sono sempre dietro l'angolo. Tra i ragazzi situazione più equlibrata ma l'USA ha un quintetto esperto. Alle 15.00 in palio il titolo sui 3000 m femminili. Tra le possibili protagoniste Evelyne Dietschi e Jeannette Bragagnolo. Alle 15.30 sarà il turno delle 4x100 U18 tra le ragazze SAM e Virtus hanno due squadre ma ASSPO e GAB non sono certo da sottovalutare in quella che è forse la gara più intensa del pomeriggio. Tra i ragazzi saranno SAM, GAB,Virtus ed USA a disputarsi la vittoria. Nell'Olimpionica femminile l'ASSPO sfiderà due squadre della SAM.al Maschile in gara SAM, SAB ed USA. SAB con due squadre è favorita nella 3x1000 m U16W ma attenzione alla Virtus. Tra i ragazzi la Vigor sembra più attrezzata ma attenzione a SAB e Comunità atletica 3 Valli. Il gran finale con i 10000 m Open validi per il titolo cantonale si cerca il successore di Ivan Pongelli.

Domenica a Cornaredo la SAM organizzerà un grande meeting atletico che durante l'arco della giornata proporrà le diverse specialità atletiche per tutte le categorie a partire dagli U14 un occasione da non perdere per lanciare idealmente la stagione.

Leonida Stampanoni