mailMenu
logo small
Stampa

Irene Pusterla e altri grandi nomi al 16° GP Mendrisiotto

IRENE PUSTERLA E ALTRI GRANDI NOMI AL 16° GP MENDRISIOTTO

Ultimo test per la primatista svizzera prima di partire per la Corea
Irene Pusterla

 

MM - Dalle 15.45 sabato 20 agosto al Comunale di Chiasso va in scena la 16° edizione del Gran Premio del Mendrisiotto, meeting d’atletica leggera organizzato dalla VIGOR Ligornetto in collaborazione con l’SFG Chiasso, grazie al sostegno delle Banche RAIFFEISEN del Mendrisiotto.
Al meeting più qualificato e importante che si terrà in Ticino nel 2011 sono annunciati parecchi nomi di prestigio: ghiotta l’occasione per gustare eccellenti gare di grande atletica.
 
L’atleta di casa Irene Pusterla, alle 19.00 scenderà nuovamente sulla pedana dove lo scorso mese di giugno ha stabilito ben due record svizzeri (6,77m e 6,81m). Per la cavalletta sostenuta dalla RAIFFEISEN Monte San Giorgio, il GP Mendrisiotto rappresenta l’occasione per realizzare l’ultimo test finale prima di partire per i Campionati del Mondo che si terranno in Corea: l’evento più importante della sua carriera agonistica. Tutti dunque al Comunale per salutare con un applauso Irene prima della sua partenza, anche perchè la gara del salto in lungo femminile offrirà piacevoli emozioni al pubblico. Attirate dall’ottima fama della pedana chiassese, molte atlete elvetiche e italiane hanno già assicurato la loro presenza tra le quali figurano la campionessa svizzera del salto triplo Stéphanie Vaucher, la campionessa italiana Tania Vicenzino e la nazionale Elisa Zanei.
 
Anche in campo maschile lo spettacolo è assicurato, il campione svizzero Julien Fivaz torna a Chiasso alla ricerca della miglior prestazione stagionale dopo il successo del 2009, quando aveva stabilito la eccellente misura di 8,03m. Nel salto triplo anche l’italiano Fabrizio Schembri, che vanta un personale stagionale di 17,08m, ha deciso di fare tappa a Chiasso prima di partire per i Campionati del Mondo.
Le altre competizioni in programma, dalle quali ci si aspetta altri risultati di prestigio, sono 100, 200, 800 e 3000 m, giavellotto e salto triplo. Parecchi i ticinesi annunciati. Nelle gare di velocità si potrà assistere in campo femminile al bel duello tra l’austriaca Doris Röser e l’italiana specialista degli ostacoli Micol Cattaneo, entrambe saranno al via dei 100 e dei 200m.
 
Le gare di mezzofondo prospettano sfide molto interessanti: nell’800m femminile c’è grade attesa per la probabile prestazione della campionessa italiana indoor e outdoor Elisabetta Artuso (2’03”74 il suo primato stagionale) e per quelle delle forti elvetiche Valerie Lehmann e Joelle Flück. In ambito maschile invece la presenza di atleti italiani di ottimo livello quali Dario Ceccarelli e Amos Bianchi lascia presagire uno stop del cronometro sotto 1’50” nel doppio giro di pista. Nei 3000m femminili la giovane Federica Bevilacqua e la maratoneta Ivana Iozzia sono alla ricerca di prestazioni vicine ai 9’40”. Infine, nella gara di giavellotto femminile si potrà assistere a lanci vicini ai 50m grazie all’italiana Giulia Paccagnan, accreditata di un prestigioso 50,79m.
Il 16° Gran Premio del Mendrisiotto, grazie al sostegno dello sponsor principale Banche RAIFFEISEN del Mendrisiotto, premierà le cinque migliori prestazioni maschili e femminili della serata che, vista la qualità degli atleti che parteciperanno alle gare, si prospettano di alto livello tecnico.
Aspettiamo un folto pubblico a sostenere gli atleti in competizione: l’entrata è gratuita.