mailMenu
logo small
Stampa

Martello, Virtus d'argento

Secondo rango per la Virtus Locarno ai Campionati svizzeri di team nel martello, sesto il Gab sui 1'500 metri

– La Virtus Locarno non è riuscita a ripetere il successo ottenuto nel 2010 ai Campionati svizzeri di team, disputati sabato a Langenthal. A Diego Bettoni, Simone Gilà e Reto Invernizzi sono mancati due metri nella media dei migliori tre lanci per superare la favorita squadra del Cep Cortaillod che si è imposta con una media di 46,68 metri. I ticinesi hanno comunque offerto una buona prestazione di fronte ai romandi e si sono assicurati l'argento davanti al trio del LC Brühl (44,04 metri). La preziosa medaglia per i tre atleti della Virtus è il frutto dei migliori lanci di Diego Bettoni, già bronzo a luglio nel concorso individuale di Frauenfeld, che ha scagliato i 7,26 Kg dell'attrezzo a 52,75 metri, vicino al suo personale di 52.90. Gilà ha invece lanciato 43,18 (46,65 il suo primato in stagione) e Invernizzi 37,51 (44,28 in stagione), per una media di 44.48 metri.
L'altra squadra ticinese impegnata in questi campionati svizzeri, il Gab Bellinzona dei 1'500 metri, ha da parte sua chiuso al sesto rango con la media di 4'06''76. L'eritreo Eshak Abraham è rimasto a pochi secondi dal personale correndo in 4'00''68, mentre i due compagni di club Ivan Pongelli e Roberto Simone sono stati lontani dai loro migliori tempi, chiudendo quasi appaiati in 4'09''. La prova è andata alla comunità Losanna-Riviera che con tre atleti in 3'54'' si è aggiudicata il titolo davanti ad altre due raggruppamenti atletici: Oberargau e Nordstar Lucerna.

asat