mailMenu
logo small
Stampa

L'atletica torna in Ticino

Sabato 23 agosto il Gran Premio del Mendrisiotto e un meeting di lanci a Locarno

- Dopo l'abbuffata europea l'atletica torna in Ticino per il tradizionale Gran Premio del Mendrisiotto, giunto ormai alla sua 19° edizione. Sabato 23 agosto allo stadio Comunale di Chiasso, per organizzazione della società atletica Vigor Ligornetto, sono in programma gare e concorsi, che come consuetudine attireranno pure diversi e forti atleti dalla vicina Italia.
La manifestazione comincerà alle 15.45 con il lungo maschile e il giavellotto femminile, mentre poco dopo ci saranno le eliminatorie dei 100 metri, seguite dalle emozionanti finali. Non mancheranno le gare di mezzofondo, sempre molto agguerrite: quest'anno i maschi si sfideranno su 800 e 3'000 metri, mentre le donne su 800 e 1'500 metri. Completano il ricco programma i 200 metri e il salto triplo, così come il lungo femminile in programma alle 19.50 e che in passato ha regalato diverse emozioni al pubblico, sempre numeroso sugli spalti. È infatti su questa pedana che Irene Pusterla, il 20 agosto 2011, ottenne l'attuale primato svizzero di 6.84 metri. Chissà che, dopo la delusione dell'europeo di Zurigo, non voglia trovare subito una bella rivincita. Ricordiamo che il Gran Premio del Mendrisiotto, grazie anche allo sponsor principale Garage Nuova Tre Antenne Citroën di Mendrisio mette in palio un montepremi di 450.- per le tre migliori prestazioni della serata, stabilite secondo i punteggi della Federazione di atletica.
Sempre il 23 agosto, ma al Lido di Locarno, ci sarà invece un incontro per i lanciatori, organizzata dalla Virtus. Il mattino dalle 10 alle 12 si sfideranno i lanciatori. Disco e martello le gare in programma, per le categorie attivi, U20, U18 e U16.

asat