mailMenu
logo small
Stampa

Finale cantonale Mille Gruyère

A Koblenz brillano Evelyne Dietschi con il nuovo primato U20 e Adriano Engelhardt

- BELLINZONA MILLE METRI DI PASSIONE -

Una tempestosa serata ha ospitato al comunale di Bellinzona la finale cantonale del MILLE GRUYERE, il progetto di Swiss Athletics dedicato al mezzofondo che quest'anno segue il motto tu contro mille.

 

Al comunale c'erano 150 ragazzi nati dopo il 1999 che si sono sfidati lungo i classici due giri e mezzo di pista. I primi due di ogni gara si guadagnavano il posto per la finale in programma il 21 settembre ad Herisau ed un invito a partecipare il giorno della maratona maschile ad un 10 km sul percorso dei campionati europei di Zurich 2014. A livello internazionale i nostri di giovani mezzofondisti hanno colto a Koblenz in un 5000 m due risultati importanti Evelyne Dietschi in 16'58" ha firmato un colpo doppio abbassando il primato ticinese U20 di oltre un minuto ed ottenendo il limite per i campionati Europei U20 del 2015, Adriano Engelhardt correndo in 14'10" ha dimezzato il gap primato assoluto di Marco Rapp e la mitica barriera dei 14'.
Al comunale invece i giovani si sono battuti con passionie sui 1000 m. Tra i ragazzi più grandi una gara spettacolare con il sestetto che si è giocato la vittoria in volata con l'atleta della SAL Nicola Rasero in 2'54"68 davanti al confederato Timon Koch terzo posto per Mattia Fumagalli 2'56"49. Tra le ragazze agile cavalcata per Cecilia Galli Conforto che in 3'14"02 davanti ad Alizée Pittet 3'21"62. Impressionante la cavalcata di Silia Sclabas LR Gerbesport capace di vincere la batteria delle nate nel 2000 in 3'05"81 davanti a Chiara Ghielmini 3'30"22 tra i ragazzi gara dominata da Francesco Bertoli in 3'07"95 davanti ad Angelo Melera 3'16"35. Ottima gara tra i nati nel 2003 per Leandro Kick che ha chiuso secondo in 3'14"05 alle spalle del confederato David Kerber 3'13"33 tra le ragazze vittoria per Nina Mros 3'37"79 davanti alla figlia d'arte Siria Cariboni 3'40"47. Tra le nate nel 2001 ottima gara di Tina Baumgartner 3'17"53 che ha preceduto una brillante Tessa Tedeschi 3'21"64 tra i ragazzi Ettore Poroli già sul podio alla finale nazionale ha vinto in 3'13"25 davanti a Gioele Turuani 3'17"05. Tra i nati nel 2002 volata tra Daniele Romelli 3'25"22 e Nicola Fumagalli 3'26"96, Tra le ragazze doppietta confederata con Leonie Wyss 3'24"36 davanti a Tonia Betschart grazie ad una particolare regola Zoe Ranzoni che ha corso in un ottimo 3'25"55 strappa un posto in finale. I finailsti del 2004 Andre da Cruz 3'28"20 ed il confederato Jaun Matteo e tra le ragazze Anna Betschart e la bellinzonese Zoe Moser terza in 3'50"30.
Ne meeting miglior tempo sui 100 m ostacoli per Estelle Gerber in 15"79 e Ananchai Rodoni sui 110 m ostacoli in 15'55.
Leonida Stampanoni