mailMenu
logo small
Stampa

CSI giovanili - Risultati

Oltre 250 ragazzi hanno difeso con entusiasmo i loro colori sociali

CSI GIOVANILI - LA SAM CONFERMA LA SUA FORZA

Sabato al Vallone splendeva il sole e solo il crescente vento ha disturbato la splendida giornata di atletica vissuta dai 250 partecipanti ai CSI ed al meeting contorno con al via molti die migliori atleti ticinesi Giovanna Demo e Beatrice Lundmark, Stefano Croci, Daniele Angelella, Luca Bernaschina ed Ajla Del Ponte protagoniste dei CSI lo scorso anno. Atleti d'élite che hanno sicuramente ispirato i giovani partecipanti ai campionati di società. La formula che nonostante una leggera crisi mantiene tutto il suo fascino grazie allo spirito di squadra che vitalizza l'atmosfera della gara con i compagni a riposo che a bordo di piste e pedane incitano calorosamente gli atleti impegnati in gara. Avvincente anche la scoperta di nuove discipline affrontate per colmare alcune lacune ed ogni atleta sente l'importanza del suo contributo al successo della società.

L'ASSPO Riva San Vitale con 4155 ha vinto tra le U16W prendendo il comando fin dallaspettacolare 5x80 m vinta in 53"29. Ottimo il 10.22 m di Sofia Giudici alla prima uscita nel triplo a conferma della valroe della scuola salti Rivense. Al secondo posto troviamo l'USA Ascona 3985 con un buona ptrestazione corale senza nessun acuto particolare Mia Vetterli ha vinto l'alto femandosi però ad 1.45 m. Nella corsa al terzo posto solida prestazione SAM (3744) che ha battuto la CA 3 Valli dove segnaliamo l'agile 1.45 m delle dodicenne Nina Altoni.Buono anche il 29.50 di Martina Strano (Virtus) nel martello.

La contesa nelle U14 si è decisa per un solo punto con la favorite della SAB Bellinzona (3439) che hanno preceduto l USC (3438). La sfida si è riaperta alll'ultima gara con le capitoline che hanno dovuto rinunciare alla specialista dei 1000 m Tessa Tedeschi.Nella scia di Zoe Ranzoni prima con un interessante 3'36"03 Giorgia Merlani in 3'43"73 ha recuperato quasi interamente lo svantaggio. Tra le capriaschesi spicca il 7.89 m nel peso 3kg di Bendetta Silvagni. La SAB ha trovato preziosi punti con Rachele Pasteris autrice di una brillante doppietta 8"48" 60 m e 4.59 m nel salto in lungo. Gara vinta di misura su Irene D'Anna 4.57 m che insieme ad Alice Storni 1.35 m nel salto in alto ha guidato l'USA al terzo rango.

Tra le U18W le speranze di una gara appassionante sono svanite con l'errore al cambio delle forti velociste della Virtus nella 4x100 m. Vittoria facile per la SAM con Eleonora De Putti che ha scagliato il peso ai 13.09m ed ha spiccato un solido salto di 5.35 m nel lungo. Per la Virtus (3870) seconda ottimo il 15"78 di Estelle Gerber sugli ostacoli. Terza la CA 3 valli che ha chiuso con 3434 punti.

Tra gli U18 la SAM partita bene con un 45"37 sulla 4x100 m ha poi vinto con 6155 punti. Martino Kick lsi ò distinto correndo i 110m ostacoli a 91,4 in 15"32 terzo tempo svizzero 2014. Nei salti ha firmato un 5.99 in lungo ed 1.70 m in alto sua specialità prediletta dove si è però inchinato a Ivan Monotti 1.73 m il giovane asconese ha contribuito ai 5667 punti dell'USA, Matteo D'Anna ha corso i 100 ostacoli in 16"78. Terzo posto per la Virtus con 5344 punti.

Tra gli U16 Thomas Bertini volando a 5.80 m ha firmato un gran balzo nel lungo favorendo la terza vittoria di giornata della SAM (3645) davanti alla Comunità Atletica 3 Valli che ha vinto il peso con Matteo Giuliani 9.78 m terzo posto per la Virtus con 2283 punti.

Vittoria netta dell'USA con 3117 punti tra gli U14M, difficilmente con questo punteggio però i ragazzi di Ascona riusciranno a bissare il podio svizzero colto lo scorso anno. Nel peso interessante Ndaye El-Haji 8.94 m nel peso. USC (2522) ha preceduto in volata la SAB Bellinzona (2489).

La stagione proseguirà sabato 24 a Cornaredo la SAM organizzerà il meeting giovanile di grande pregio con la possibilità per i ragazzi di cimentarsi in una vasta paletta di discipline.

Leonida Stampanoni


Risultati