mailMenu
logo small
Stampa

Atletica Indoor sulle rive del Verbano

Atletica ben riuscito il debutto, sta sera la seconda tappa

palazzetto-fevi

Mercoledì sera la Virtus Locarno inaugurerà la nuova pista recentemente posata al palazzetto Fevi con il trofeo della velocità. La culla dell'atletica indoor ticinese offrirà agli atleti un tris di sprint con gare sui 30 m, 50 m , e 60 m, come da tradizione ci saranno anche le gare di getto del peso. Il primo colpo di pistola avverrà alle 19.00. Venerdì sera alla Palestra Regazzi il nuovo gioiello indoor del CST di Tenero l'USA Ascona con il sostegno della SFG Biasca hanno organizzato un gran bel meeting di apertura con una cinquantina di atleti al via. La gara del Salto con l'Asta ha giocato la parte del leone con ben 15 atleti al via. Tra le ragazze vittoria per l'atleta italiana Giorgia Vian volata a 3.80 m la primatista ticinese Ajla Del Ponte si è fermata a 3.00 m. Tra gli uomini Luca Bernaschina ha fornito un ulteriore prova della sua polivalenza volando a 3.70 m con pochi allenamenti specifici ,lo specialista Michele Mueller si è fermato a 3.60 m e Niccolo Zgraggen a 3.30 m. Nel getto del peso bel duello tra le U18 con Eleonora de Putti che ha lanciato i 3kg a 11.50 m battendo Céline Vicari ferma a 10.54 m. Con l'attrezzo da 4 kg buono il 10.01 m di Delia Frison. Tra i ragazzi con l'attrezzo da 5 kg bella sfida con Adrian Rodriguez a 10.17 m davanti a Zeno Parravicini 9.95 , Pascal Rebai ha scagliato i 6 kg a 9.71 m. Ultima gara in pedana in salto in Alto dove Martino Kick ha vinto la gara con 1.75 stessa misura raggiunta da Matteo Zariatti. Kick era contemporaneamente impegnato nell'asta dove ha passato i 3.00 m. In pista sono scesi gli ostacolisti impegnati sulla distanza dei 60 m. Gli atleti del GAB Bellinzona ha dominato la prova con Mattia Tajana (U20) con le barriere a 99.1 ha corso in 8"98 mentre con gli ostacoli Ananchai Rodoni (U18) ha fermato il cronometro a 9"18 poco davanti a Matteo D'Anna 9"24. Tra le ragazze Marika Buletti in 9"38 ha vinto la gara U18 battendo Eleonora De Putti 9"68. Nella categoria U16 doppia vittoria dei gemelli Vetterli dell'USA Ascona Gian volando sugli ostacoli di 91.7 ha fermato il cronometro in 9"38 dopo prima di volare a 3.00 m con l'Asta, mentre Mia ha chiuso in 10"38 prima di vincere l'alto femminile con 1.40 m. La palestra Regazzi aprirà a lunghisti e sprinter mercoledì 22 grazie all'organizzazione di Vigor Ligornetto e SAM Massagno.