mailMenu
logo small
Stampa

A Locarno in palio i titoli sui 3mila e 10mila metri

Mercoledì sera a Locarno il terzo gran prix Ticino con l'assegnazione dei titoli sui 3mila e sui 10mila metri

Locarno-Lido

Le malandate piste di Locarno tornano a ospitare un meeting di atletica leggera e lo faranno mercoledì sera in occasione del terzo gran prix Ticino organizzato dalla locale Virtus. Il programma prevede corse salti e lanci con, a fine serata, le prove sui 3mila femminili e sui 10mila metri maschili valevoli per l'assegnazione dei titoli cantonali assoluti e U20.
Nel 2012 lo scudetto sui 25 giri se lo aggiudicò Ivan Pongelli che sulla stessa pista locarnese corse la prova in a mo' di allenamento in 32'47''. Il primatista cantonale (30'13''61 nel 2003 a Lugano) difficilmente sarà al via, dato che in preparazione maratona sta attraversando un difficile periodo. A Locarno potrebbero dunque approfittarne gli outsider, come l'esperto Luca Foglia che, a 50 anni, si difende ancor bene in questo genere di prove e l'anno scorso si aggiudicò l'argento in 36'20''. Altri nomi del podismo cantonale potrebbero però scendere in pista e correre i 10 chilometri sul piede di 33-34 minuti.
In campo femminile la battaglia sembra possa essere più aperta e avvincente. Esclusa la presenza della campionessa uscente Manuela Maffongelli (maternità), le pretendenti alle medaglie saranno soprattutto la U20 Evelyne Dietschi della Sal Lugano (10'03''93 in stagione) e la più rodata Jeannette Bragagnolo del Sab Bellinzona (10'17''74). Potrebbero debuttare sulla distanza in questo 2013, e giocarsela con le due favorite, anche Rosalba Vassalli-Rossi del Gab, Stefania Barloggio-Lupatini della Vis Nova Agarone o Manuela Falconi di Biasca specialista delle podistiche. Stesso discorso valido anche per altre giovani, e quindi interessate in particolare per la lotta alle medaglie U20, come per esempio Antonella Lardi della Sam, Chiara Rezzonico della Sal, Agata Bulloni del Gad Dongio o Giulia Marzano del Gab, in stagione impegnate a più riprese sui 1'500 metri.
La serata propone anche le prove sugli 80 metri dedicate agli under 16 e i 400 metri piani. Completano il programma, per il quale le iscrizioni sono ancora possibili sul posto fino a un'ora prima dell'inizio delle singole gare, anche i concorsi del disco (dalle 18.00), del triplo (19.15) e del martello (19.25). Il finale come detto sarà tutto per le prove dei CT, con i 3mila femminili alle 19.40 e i 10mla alle 20, sempre allo stadio del Lido di Locarno.