Ottimo sesto posto per Christian Reboldi a Baku

Il Festival Europeo della Gioventù in programma a Baku ha visto, tra i 28 atleti selezionati da Swiss Athletics, la partecipazione di un ticinese ha trovato spazio sui 110 m ostacoli: si tratta di Christian Reboldi, che nel monumentale stadio di Baku ha offerto due ottime prestazioni. Lunedì in qualifica, nonostante un forte vento contrario, ha chiuso secondo con un buon 14″02. Martedì in finale, Reboldi con la solita azione agile ha chiuso in 13″85 al sesto rango, a soli 15 centesimi dal bronzo, nella gara vinta dallo spagnolo Revenga in 13″59.  Nei primi due giorni di gare, l’atleta della SA Bellinzona ha ottenuto uno dei migliori risultati nella delegazione di Swiss Athletics.

Al termine del trittico di competizioni internazionali giovanili, il bilancio degli atleti FTAL è assolutamente positivo. Le cose migliori sono arrivate certamente dagli Europei U20, dove Ricky Petrucciani ha conquistato la medaglia di bronzo sui 400 m regalando al Ticino, 28 anni dopo Cristina Sonderegger, la seconda medaglia europea. Emma Piffaretti raggiungendo la finale nel salto in lungo ha raccolto una preziosa esperienza per la prossima edizione di Tallin nel 2021.  Ai Campionati Europei U23Filippo Moggi dopo la gara individuale ha colto il primato svizzero nella 4×400.

Con la posa delle piste di Biasca e Bellinzona, la seconda parte della stagione promette scintille per la nostra atletica.

Leonida Stampanoni, foto Swiss Olympic

Scroll to top