Giovani ticinesi in evidenza a Basilea

Primati personali per Zoe Ranzoni sui 1’500 metri e per Rachele Pasteris sui 100 metri, mentre Filippo Moggi esordisce con un buon 48’’03 sui 400 metri

Elia Stampanoni

Due giorni dopo il meeting di Zofingen, l’atletica nazionale si è trasferita in massa a Basilea per lo svolgimento del meeting Memorial Susanne Meier, dove a livello svizzero spiccano i risultati di due atleti di casa: Alex Wilson con 10’’38 sui 100 metri e Salomé Lang con 1.85 metri nel salto in alto.

Buone anche le prestazioni ticinesi, sia nel mezzofondo, sia nella velocità e nei salti. Sui 1’500 metri, ulteriore miglioramento per l’ancora U18 Zoe Ranzoni (in foto) della Virtus Locarno che ha corso in 4’35’’56, chiudendo al 9° rango, ritoccando di oltre cinque secondi il suo personale e avvicinando così il primato cantonale U20 di Daniela Pagani risalente al 1992 (4’30’’80).

Nel lungo maschile, vittoria per il campione svizzero U20 indoor Christian Reboldi della SA Bellinzona, che con la misura di 6.75 metri si è riavvicinato al suo personale di 6.82 metri all’aperto ottenuto a fine maggio a Bressanone (al coperto ha un 6.99 m). Al femminile, l’U18 Ulla Rossi, pure della SAB, si è invece inserita all’11° rango con 5.12 metri. Sui 400 ostacoli, miglioramento per Alessio Guidon del GA Bellinzona che ha chiuso con il personale di 56’’37 la gara. Ancora per la SAB, da segnalare sui 100 metri il 12’’11 della U20 Rachele Pasteris, che si è così aggiudicata la sua serie ritoccando anche di un decimo il personale risalente alla stagione scorsa. Nella medesima gara, l’ancor più giovane Maëva Tahou (U18) ha corso in 12’’48, non lontana dai suoi migliori crono.

Sempre a Basilea ha pure fatto il suo esordio stagionale Filippo Moggi, atleta cresciuto nella SA Massagno e da quest’anno in forza al LC Zurigo. Sul giro di pista ha chiuso alle spalle dei quotati Notz, Flury, Wyss e Flück, fermando i cronometri a 48’’03, non lontano dal personale di 47’’82 colto l’anno scorso e dal limite di partecipazione richiesto per i Campionati Europei U23 (47’’85). Limite invece, però per i Campionati Europei U20, già raggiunto dal compagno di club Ricky Petrucciani sia sui 400 m con il suo 47’’14 siglato a inizio mese a Losanna, sia sabato a Zofingen con il suo 21’’69 sui 200 m.

Archiviato l’intenso Pentecoste, si torna a guardare ai Campionati Ticinesi Assoluti organizzati dalla Virtus Locarno con la collaborazione dell’US Ascona, che si svolgeranno sabato e domenica 15-16 giugno e per i quali è stato pubblicato il programma definitivo. Mercoledì sera, il 12 giugno, ci sarà invece il “Meeting serale lanci” al Centro Sportivo Nazionale di Tenero, dove l’US Ascona propone dalle 19:00 i concorsi del disco e poi del peso per le categorie U16, U18, U20 e attivi, sia al maschile sia al femminile.

Scroll to top