UBS Kids Cup Team 2014

UBS Kids Cup: Grande successo per la finale di Tenero

Leonida Stampanoni

Una splendida giornata estiva al Centro Sportivo di Tenero è stata la cornice ideale della prima Finale Cantonale della UBS Kids Cup. Sabato, sotto gli occhi di Luca Bernaschina, 350 ragazzi hanno saltato, lanciato e corso per il triathlon UBS Kids Cup. I qualificati alla Finale Nazionale (i vincitori di ogni categoria di ogni finale cantonale a cui si aggiungeranno 5 “ripescati”) potranno vivere un’esperienza veramente speciale: il 31 agosto potranno respirare una ventata di “Weltklasse Zürich”, gareggiando nel celebre Stadio Letzigrund di Zurigo.

 

Obiettivo: finale «Weltklasse Zürich»

Una splendida giornata di sole ha baciato l’edizione 2019 della finale UBS Kids Cup svoltasi sabato al CST di Tenero. Sotto gli occhi attenti del campione nazionale di Decathtlon Luca Bernaschina, 350 ragazzi hanno raccolto la sfida divertendosi e impegnandosi a fondo nelle tre discipline (60 metri, salto in lungo a zona e lancio della pallina), godendosi la splendida atmosfera di festa e l’ottima organizzazione della SA Bellinzona supportata dalla FTAL e da UBS. A conferma della bontà di UBS Kids Cup nello scovare talenti, la vincitrice dell’edizione 2017 Emma Piffaretti ha firmato sabato a Zofingen il primato svizzero U20 nel Salto in Lungo, atterrando a 6.40 m.

Nella splendida cornice del Centro Sportivo Nazionale di Tenero, sede estiva del campo di allenamento UBS Kids Cup, la giornata delle finale ha riservato tante emozioni. Tra le gare più avvincenti quella delle ragazze 2005, che ha visto il trionfo di Sara Broggini (2’099 punti) che, correndo in 8’’09 sui 60 m, ha festeggiato la vittoria a spese di Matilda Rosa e Gaia Iten. Il 7’’98 di Desirée Regazzoni non è invece bastato, tra le ragazze 2004, per superare la solida prova di Claudine Albisetti che con 2’207 punti ha ottenuto il miglior punteggio di giornata al femminile; terza tra le ragazze 2004 Matilde Vitali.

Nella categoria maschile, grande prova di André Da Cruz che con 2’352 punti ha ottenuto il miglior punteggio di giornata al maschile; ottimo il volo di 6.17 metri nel lungo. Anche Rémy Piffaretti, secondo classificato, passa i 2’000 punti. Tra i nati nel 2005, la regolarità e il 57.55 nella pallina premia Nicolas Cerutti, che vince con 2’155 punti davanti a Joao Sepulveda. A Giona Pasteris non bastano 7’’39 sui 60 m per il podio, che va al suo compagno Nathan Codiroli. Tra le più piccole, nate nel 2012, domina Alessia Asmus che con 800 punti si porta chiaramente in testa alle liste svizzere, mentre tra i ragazzi festeggia Sebastian Maghella. Nella categoria U14 Matteo De Biasio vince sfiorando i 60 metri con la pallina, mentre Ivana Pirolli si assicura il biglietto tra le ragazze con un buon 8’’28 sui 60 e un balzo a 4.74 m. Per il 2007 a Zurigo ci saranno Cédric Müller e Marianna Bettega, che ha lanciato la pallina a 35.18 m. Tra gli U12, tris della SAM con Gianmarco Bielli, Mattia Genini ed Elisa Tricarico. Tra le ragazze 2009 Sara Gorza è risultata la migliore, mentre nella categoria U10 sono Caroline Haag, Selina Gianetti, Raphael Pontarolo e Tiziano Orlando a guadagnarsi il diritto di calcare la magica pista del Letzigrund. Uno spiraglio di partecipazione rimane aperto per i “lucky losers“, ovvero i 5 migliori risultati per categoria selezionati tra le 26 finali cantonali. I nostri atleti dovranno però pazientare fino a metà agosto per scoprire se avranno diritto al biglietto fortunato per la gara del 31 agosto al Letzigrund.

Con le ragazze del 2004 ha gareggiato anche Chiara Zeni, già vincitrice della categoria Special Olympics nel 2016 e 2017. Chiara, che ha partecipato a tutte le edizioni della UBS Kids Cup, era reduce dal Golden Gala di Roma dove ha migliorato il proprio primato europeo della categoria C21, correndo i 100 metri sulla pista dello Stadio Olimpico in 16″28.

 

Scroll to top