CT giovanili staffette: Quattro titoli a Bellinzona, doppietta SAB nella 4×100

Leonida Stampanoni

Sabato al Lido di Locarno erano quasi 200 i ragazzi a caccia delle prime medaglie in palio nella stagione 2019. I Campionati Ticinesi giovanili di staffette hanno offerto un bello spettacolo, permettendo ai ragazzi di assaporare il piacere di gareggiare in squadra. A emergere ancora una volta sono state GAB e SAB, che hanno riportato a Bellinzona 4 titoli. I padroni di casa della Virtus hanno vinto un titolo, mentre 3 ori sono arrivati nel Sottoceneri grazie a SA Lugano, SA Massagno e VIGOR Ligornetto.

La SA Bellinzona ha dominato le 4X100 m U18 ottenendo i due ori in palio. Nella gara maschile Nathan Codiroli, Giona Pasteris, Christian Reboldi e Gioele Pasteris hanno corso un notevole 44″52, tenendo conto che i primi due frazionisti sono ancora U16. La SA Massagno (Nicita, Galante, Ammirati, Barta) chiude seconda in 46″45 davanti al GAB (47″24). Tra le ragazze Bernadette Gervasoni, Maëva Tahou – detentrici del primato ticinese junior – assieme a Ulla Rossi ed Emilie Steiner regalano la vittoria alla SAB in 50″93 . Nella loro scia un’ottima FG Malcantone (Patriarca, Lorenzetti, Poggi, Regazzoni) in 51″64 e ancora le ragazze del GAB in 52″22.

Nella staffetta Olimpionica U18, titolo per le padrone di casa della VIRTUS Locarno in 4’08″91 con Zoe Ranzoni che ha lanciato Cecilia Ferrazzini, Selina Barandun e Lisa Patocchi. Completano il podio, più distanti, due squadre del GAB. Decisamente più avvincente la gara maschile, con il GAB (Luca Innocenti, Filippo Balestra, Nicola Fumagalli, Siro Gentilini) che in 3’36″52, regola in volata la SAM (Kick, Barta, Galante, Nicita – 3’37″12), lontana invece la Virtus.

Ben 10 squadre al via nella 5×80 m U16: la SA Massagno (Bottini, Fratoni, Mazzuchelli, Pozzi, Broggini) vince in 52″81 davanti a AS Monteceneri (Wolgemuth, Baggi, Andreoli, Venzi, Crescini – 53″38) e SAB (54″61). Un errore all’ultimo cambio ha tolto dalla gara una lanciata USC Capriaschese, già vincitrice della seconda semifinale.  Al maschile domina la SA Lugano (Melchiorri, Di Tommaso, Cei, Borri, Salvadé) in 48″44, mentre per il secondo posto l’ASM (Bettosini,Müller, Crescini, Fattorini, Ventura) brucia la Virtus sul filo di lana.

Bella la 3×1000 m U16 al maschile, con il GAB che regola due squadre dell’AS Monteceneri:  Teodoro Meyer, Numa Cariboni e Giulian Guidon vincono in 9’33″50; sul filo di lana Fattorini, Müller, Bettosini in 9’35″42 sono un decimo davanti a Weibel, Müller, De Marco. Sara Salvadé, Margherita Croci Torti, Giulia Salvadè in 10’05″41 regalano il secondo oro consecutivo alla VIGOR Ligornetto. Nella lotta per il secondo posto, il GAB (Felice, Schmid, Berini) in 10’41″50 piega le ragazze dell’ASM.

Archiviate le staffette, sabato prossimo si torna al Lido per un’altra sfida tra le società con i Campionati Svizzeri Interclub, un’intensa giornata di gare in tutte le discipline.

 

Il medagliere dei Campionati Ticinesi giovanili di staffette:

  • GA Bellinzona: 7 – 2 ori (3×1000 U16 M, Olimpionica U18 M), 2 argenti (Olimpionica U18 F, 3×1000 U16 F), 3 bronzi (4×100 U18 F, Olimpionica U18 F, 4×100 U18 M)
  • AS Monteceneri: 5 – 3 argenti (5×80 U16 F, 5×80 U16 M, 3×1000 U16 M), 2 bronzi (3×1000 U16 F, 3×1000 U16 M)
  • SA Bellinzona: 3 – 2 ori (4×100 U18 F, 4×100 U18 M), 1 bronzo (5×80 U16 F)
  • VIRTUS Locarno: 3 – 1 oro (Olimpionica U18 F), 2 bronzi (5×80 U16 M, Olimpionica U18 M)
  • SA Massagno: 3 – 1 oro (5×80 U16 F), 2 argenti (4×100 U18 M, Olimpionica U18 M)
  • FG Malcantone: 1 – 1 argento (4×100 U18 F)
  • SA Lugano: 1 – 1 oro (5×80 U16 M)
  • VIGOR Ligornetto: 1 – 1 oro (3×1000 U16 F)

 

 

Scroll to top