Gaetano Genovese e Marco Oberti campioni svizzeri Master

Medaglie di bronzo per Enrico Cavadini Christoph Schindler. Titoli assoluti per Eric Rüttiman e Chiara Scherrer.

 

Leonida Stampanoni

Quasi 600 atleti hanno partecipato domenica nell’animato centro di Uster ai Campionati Svizzeri della 10 km su strada. Una bella cornice di pubblico e una gara di ottimo livello, pur senza il primatista europeo Julien Wanders, ha visto i primi tre uomini chiudere in meno di 30 minuti: l’atleta di casa Erik Rüttiman ha infatti festeggiato il titolo in 29’42 davanti a Joey Hadorn e al campione svizzero di cross Fabian Kuert. Fabienne Schlumpf, gareggiando nella gara maschile, correndo in 32’10 ha mancato di poco il primato nazionale. Nel suo gruppo hanno corso a lungo anche i migliori ticinesi, ma il solo a reggere fino in fondo è stato Roberto Delorenzi che ha chiuso in 32’13. Il titolo femminile è andato a Nicole Egger, che in 34’12 ha battuto la favorita Chiara Scherrer.

Una ventina i ticinesi al via, che come da tradizioni hanno raccolto un buon bottino tra i Masters. Gaetano Genovese (Runners Club Bellinzona) ha vinto il titolo tra gli M60 in 36’35, imitato da Marco Oberti (smrun) tra gli M55 in 37’12. Un buon 34’31 ha regalato il bronzo M50 Enrico Cavadini, il bottino si completa con il bronzo di Christoph Schindler (Frecce Gialle Malcantone) tra gli M60. Il giovane Ismail Sebghatullah (SA Lugano) ha sfiorato il podio tra gli U20 in 33’09, nella stessa gara Dave Derigo (GAB Bellinzona) ed Enea Iten (USC Capriaschese) hanno chiuso sotto i 34’. Poco distanti anche Marco Maffongelli, Marco Engeler, Marco Delorenzi e Tommaso Marani. USC Capriaschese e SA Lugano hanno chiuso tra i primi 15 nella classifica a squadre maschile vinta dallo Stade Genève, mentre il titolo femmninile è andato al LZ Oberaargau.

Prima della 10 km, 150 ragazzi si sono battuti nel MilLe Gruyère U-turn, seconda ed ultima eliminatoria su strada del progetto giovanile dedicato al mezzofondo. Il 22 Settembre la VIRTUS Locarno ospiterà allo Stadio Lido la finale nazionale con i 400 qualificati.

Scroll to top