La selezione Ticino FTAL chiude quinta a Bergamo

Emma Lucchina, foto S. Mazzola

La scorsa domenica era in programma a Bergamo l’incontro indoor per cadette e cadetti delle rappresentative di Lombardia (suddivisa per le selezioni est, centro e ovest), del Piemonte, della Valle D’Aosta e del Canton Ticino. La prima parte della manifestazione è stata dedicata all’incontro con atleti della Nazionale italiana assoluta tra cui figurano i nomi di Desirée Rossit, saltatrice in alto che vanta un record personale di 1,97 metri, Marta Milani, tre volte campionessa italiana assoluta nei 400 metri e il giovanissimo Vladimir Aceti, classe 1998 e campione europeo U20 nel 2017 sulla distanza dei 400 metri piani. Le gare in programma, svoltesi durante l’arco di tutta la giornata hanno condotto la delegazione ticinese a classificarsi al quinto rango, ottenendo alcuni piazzamenti nelle prime sei posizioni, quelle che sarebbero state premiate.

Tra le migliori prestazioni sono da sottolineare quelle di Sara Broggini (SA Massagno), quarta nella finale A dei 60 metri ostacoli nel tempo di 9’’45 e altre tre medaglie di legno per Jacopo Martinon (VIRTUS Locarno) con la misura di 2,40 metri nel salto con l’asta, di Andrè Da Cruz (VIGOR Ligornetto) nel salto in lungo con la misura di 5,86 metri e dell’esponente dell’USC Capriaschese Gaia Iten che ha oltrepassato l’asticella del salto in alto posta a 1,49 metri. Altra atleta premiata è stata la finalista dei Campionati Svizzeri giovanili Desirèe Regazzoni (FG Malcantone), sesta sulla distanza dei 60 metri nel tempo di 8’’14, ma ottenendo un crono di 8’’10 nella serie di qualificazione. Al sesto rango si sono classificate anche la saltatrice in lungo dell’SFG Biasca Katia Castelli, con un miglior balzo di 4,63 metri e nel biathlon l’esponente dell’Atletica Mendrisiotto Alina Lazzaroni, che ha coperto la distanza dei 60 metri ostacoli nel tempo di 10’’04 e ha ottenuto la misura di 4,75 metri nel salto in lungo.

Il quinto rango complessivo è stato conquistato grazie alla partecipazione di molti altri atleti, tra cui ricordiamo: Brenno della Santa (US Ascona), Mia Brombach e Emilie Zitter (Atletica Tenero 90), Clarissa Mazzucchelli, Giulia Pozzi e Davide Troller (SA Massagno), Giona Pasteris e Nathan Codiroli (SA Bellinzona), Claudine Albisetti e Nicolas Cerutti (US Ascona), Joanne Hartmeier (VIRTUS Locarno), Morena Hutter e Matilda Rosa (USC Capriaschese).

La trasferta, guidata dal Commissario Tecnico Luca Romerio, ha portato molta motivazione tra i giovani atleti che presto avranno modo di mettersi in gioco nelle manifestazioni outdoor.

 

Per i risultati completi, cliccare qui.

Scroll to top