Campionati Svizzeri Cross – Lancio

CAMPIONATI SVIZZERI DI CROSS: UNA QUARANTINA DI TICINESI AL VIA

Leonida Stampanoni

Al termine di un inverno ricco di soddisfazioni, domenica i podisti svizzeri disputeranno a Chailly sur Montreux i Campionati Svizzeri di cross. Il cross “de la Riviera” fu disputato per la prima volta nel 1956: si correrà dunque in un ambiente ricco di tradizione. Il circuito di 1 km, disegnato sulla collina adiacente il centro sportivo de la Saussaz, è pronto ad accogliere i 700 partecipanti a caccia delle medaglie. Il Ticino, con quaranta atleti al via, presenta la quarta maggior delegazione – grazie soprattutto a USC Capriaschese, GAD Dongio e SFG Biasca.
Lo scorso dicembre, ai Campionati Europei di cross, la Svizzera vinse due argenti. La U20 Delia Sclabas, che sarà al via dei mondiali di Ahrus di fine mese, sarà la grande stella della giornata. Fabienne Schlumpf si cimenterà invece in una mezza maratona in Olanda, dove partirà anche Evelyne Dietschi.

Alle 14:00 ci sarà la gara élite ed U23, con un ampio fronte di favoriti. Negli U23, ambizione per il terzetto USC composto da Roberto Delorenzi, Marco Delorenzi ed Enea Iten, che proveranno a dire la loro anche nella classifica a squadre. Al via pure Toto Notari (FGM). A livello individuale la gara sembra molto aperta, con i fratelli lucernesi Lustemberger tra i possibili protagonisti.
Tra gli U20, il campione ticinese Ismail Sebghatullah (SAL) ed Enea Ratti (GAD) sapranno gareggiare ad alti livelli. Nella gara élite femminile, con la campionessa uscente Nicole Egger in cerca del bis, nessuna atleta ticinese sarà presente.
La categoria U18 vedrà al via i due campioni ticinesi. Tra le ragazze, in una gara che si preannuncia di grandissimo livello, ben cinque le ticinesi al via. Zoe Ranzoni (Virtus) e Letizia Martinelli (USC) potranno lottare per un posto tra le prime dieci. Sulla linea di partenza anche la seconda classificata di Coppa Ticino Cecilia Ferazzini. L’USC proverà a lottare anche nella classifica a squadre. Tra i ragazzi, il campione ticinese Daniele Romelli sarà al via assieme al duo GAD Giona Lazzeri e Giacomo Tognolatti.
Nelle categorie Masters gareggerà la campionessa uscente Simona Lazzeri (GAD), che assieme a Manuela Falconi (SFG Biasca) e Jeannette Bragagnolo (GAB) forma un trio con chiare ambizioni di podio. Tra gli uomini, Jonathan Stampanoni (USC), che lo scorso anno a Ginevra si prese la medaglia, proverà a ripetersi. Al via anche Thomas Domeniconi (ASM).
Tra le U12 Tosca Del Siro (GAD) vorrebbe confermare la vittoria dello scorso anno, con lei nelle categorie U14 ed U12 gareggeranno diversi protagonisti della Coppa Ticino. Nella categoria U16 assenti i vincitori di coppa, gareggeranno Aurora De Giorgi (GAD), Federica Baldi (USC), Cristina Maggetti (Virtus), Axelle Falconi (SFG Biasca), Ruben Leu (USC).

La stagione dei cross si concluderà domenica prossima con la trasferta a Cortenova della Selezione Ticino U14 e U16.

Scroll to top