CTCross LAUBE GREENKEY

CROSS A VEZIA IN PALIO I TITOLI CANTONALE E LA COPPA

La coppa Ticino di cross FTAL Laube Greenkey, dopo l’annullamento causa neve della quinta prova a Banco, chiuderà i battenti con i campionati ticinesi a Vezia. La SAM ha disegnato sui prati della Monda un nuovo circuito caratterizzato da lunghi rettilinei che sarà il teatro di gara per 500 atleti. In palio ci saranno 14 titoli cantonali. La coppa Ticino assegnerà sabato 18 trofei più il titolo alla miglior società. La novità 2019 sarà la premiazione dei vincitori della classifica stagionale direttamente sul campo della Monda. La soppressione del cross di Banco ha modificato il regolamento che sommerà ai punti ottenuti nel 2018 il miglior risultato del 2019.

Il titolo degli élite si assegnerà dopo 8.3 km. Adriano Engelhardt (USA) ha chiuso il 2018 alla grande e sarebbe il logico favorito. Il campione uscente Lukas Oehen potrebbe abbinare l’oro e la vittoria in coppa, purtroppo Roberto Delorenzi possibile protagonista non è al meglio. Tobia Pezzati è un altro possibile outsider. Alle 14.20 sui 4.5 km della gara femminile, la vincitrice di coppa Evelyne Dietschi è la chiara favorita per difendere il titolo vinto nel 2016 e nel 2018. Diverse giovani promesse tra cui Emma Lucchina (Vigor), Cecilia Conforto Galli (SAL) ed Elena Pezzati (ATM) lotteranno per le medaglie, le prime due finiranno probabilmente nell’ordine in coppa.

Il cross corto sui 3 km il campione uscente Marco Maffongelli (Vigor) convincente a Gordola se la vedrà con diversi ottimi mezzofondisti. In coppa Roberto Delorenzi (USC) dovrà tagliare il traguardo per togliere la vittoria a Tommaso Marani (SAL).

I protagonisti delle categorie U16,U18,U20 se la vedranno pure con gli atleti confederati a caccia di punti per la cross cup di Swiss Athletics. Alle 14.55 al via sui 6,8 km ci saranno gli U20. Favorito per il titolo Ismail Sebgatullah (SAL) che con Enea Ratti (GAD) e Mattia Verzaroli (GAB) divide il podio di coppa. A duellare con loro fuori dai giochi delle medaglie i triatleti Sasha Caterina ed Andrea Alagona. Tra le ragazze Rachele Botti (USC) vorrà terminare la stagione imbattuta e sui 4.5 km troverà in Chiara Ghielmini (Vigor) una rivale pericolosa. Nella stessa gara ci saranno anche gli U18 maschili.Daniele Romelli (Vigor), assente a Gordola, resta il favorito. Il terzetto GAB in testa attualmente in coppa con Luca Innocenti , Filippo Balestra e Siro Gentilini giocherà un ruolo determinante nella lotta per le medaglie. Tra le ragazze U18 sui 3km la vincitrice di coppa Zoe Ranzoni (Virtus) è la chiara favorita, attenzione alla rientrante Letizia Martinelli (USC) che è vicina. Già certe del podio in coppa Cecilia Ferrazzini (Virtus) e Siria Cariboni (GAB) dovranno guardarsi dalle rivali per ottenere una medaglia. La selezione Ticino U18/U20 con i migliori atleti di coppa gareggerà domenica 17 al cross di Alà dei Sardi.

Tra le U16 il trio Vigor Giulia e Sara Salvadé, Margherita CrociTorti punta a confermare il risultato di coppa, tra i ragazzi Giulian Guidon (GAB) ha vinto le due gare disputate, in coppa guida Yannis Müller (ASM) .

Nella categoria M40 a meno di sorprese il titolo sarà un affare di famiglia per l’USC Jonathan Stampanoni con la coppa già in tasca dovrà vedersela col fratello Elia. Giuseppe Gioia (GAB) guida il gruppo degli outsider. Tra le donne Manuela Falconi (SFG Biasca) è ancora imbattuta. Nelle altre categorie Masters il RC Bellinzona ha in Enrico Cavadini, Gaetano Genovese e Katharina Wangler i tre favoriti, che imbattuti nel 2018, vincendo firmerebbero la doppietta titolo coppa.

Tra i più giovani Tosca Del Siro (GAD) Gioele De Marco (ASM) e Tristan Piau (FGM) e Benedetta Bettega (SVAM) hanno già vinto la coppa. Imbattuta da 8 anni l’USC vince per la ventesima volta il trofeo per società.

Leonida Stampanoni























_______________________________
Leonida Stampanoni
6954 Bigorio
Correre è volare tra un passo e l’altro plani in cielo
Scroll to top