CS Multiple a Macolin e meeting

Ticinesi in evidenza a Macolin

– Luca Bernaschina in forma, quarto rango U20 per Mia Vetterli nel pentathlon. Sempre veloce Ajla Del Ponte sui 60 metri. Emma Piffaretti vicina ai 6 metri nel lungo.  Primato ticinese U20 per Mara Moser sugli 800 m –

FTAL/elista – Altro fine settimane di grande affluenza a Macolin per un meeting al coperto con, come piatto forte, i Campionati nazionali di prove multiple. Nel pentathlon femminile vittoria e record svizzero per Géraldine Ruckstuhl(STV Altbüron) con 4’489 punti. Quarto rango U20 per Mia Vetterli dell’USA Ascona che ha chiuso con 3’456 punti grazie ai risultati ottenuti sui 60 ostacoli (9’’17, personale), alto (1.60 m, personale), peso 4 Kg (9.05 m), lungo (5.22 m, personale) e 800 m (2’24’’91). Nella prova maschile, eptathlon, ottima gara per il Campione svizzero 2018 all’aperto Luca Bernaschina dell’ASSPO Riva San Vitale che fino all’ultima prova sui 1’000 metri (a cui ha rinunciato in quanto febbricitante) era in corsa per una medaglia dopo aver ottenuto buoni risultati sui 60 (7’’25), lungo (7.12 m), peso 7.26 Kg (13.65 m), alto (1.86 m), 60ostacoli (8’’33) e asta (4.40 m). In gara anche Martino Kick della SAM Massagno che ha ottenuto 7’’50, 6.61 m, 11.87 m, 2.01 m e 8’’53 nelle prime cinque prove dell’eptathlon, vinto da Finley Gaio (SC Liestal) con 5741 punti, sinonimo di record svizzero U23.

A livello individuale ancora in evidenza i freschi campioni ticinesi dei 60 metri indoor. Daniele Angelella (Virtus Locarno) ha ottenuto il secondo tempo sui 200 metri vincendo la sua serie in 22’’18, mentre Emma Piffaretti (USA Ascona) ha corso la stessa distanza in 24’’75 e saltato 5.84 metri in lungo. Sui 60 metri nuovo personale per Simon Calderari (SFG Chiasso) che ha corso in 6’’99, mentre al femminile Ajla Del Ponte (USA) si è ancora migliorata correndo in 7’’31, avvicinando il suo personale di 7’’24 dell’anno scorso e confermandosi al di sotto del limite per gli Europei di Glasgow (1-3 marzo). Sempre sui 60 m, Nathan Oberti del GAB Bellinzona ha corso in 7’’17 e Aaron Dzinaku dell’Atletica Mendrisiotto in 7’’21, mentre nel lungo Patrick Kirchlener (USA) ha saltato 6.12 e Nina Altoni (SFG Airolo) 5.20 m. Sui 400 metri 58’’76 per Tessa Tedeschi della SFG Airolo e 49’’43 per l’ostacolista Mattia Tajana del GAB Bellinzona. Sulla distanza doppia, 800 m, nella gara dove Delia Sclabas ha stabilito un altro primato svizzero U20 correndo in 2’05’’02, Mara Moser del GAB ha corso in 2’16’’69 stabilendo il nuovo primato cantonale U20 (precedente il 2’19’’20 di Emma Lucchina del 2015). Rafael Peixoto Pedro (ATM) ha invece chiuso quarto in 1’57’’75. Nell’asta, oltre ai decatleti, in pedana anche Matteo Dozio della SAM, capace di superare i 4 metri. Nel peso U20 personale per Stefano Morandini dell’ASSPO con 13.13 m (6 kg).

Prossimo appuntamento di spicco con l’atletica al coperto è per il 16-17 febbraio con i Campionati svizzeri assoluti, seguiti la settimana seguente dai giovanili.

FTAL/elista

Scroll to top